Giuseppe Landi
No Comments

Verso Milan-Inter, Mancini in conferenza: “Loro grande squadra, ma ho buone sensazioni”

Il tecnico nerazzurro parla alla vigilia del derby

Verso Milan-Inter, Mancini in conferenza: “Loro grande squadra, ma ho buone sensazioni”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il tecnico dell’Inter, Roberto Mancini, si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del derby.

Sul derby: “Sensazioni buone, è una partita molto importante. Sarà un match difficile, il Milan è una grande squadra, ma faremo del nostro meglio. Sarà una partita da tripla, speriamo di vincerlo”.

Sulla squadra: “Ho qualche infortunato, i giocatori devo ancora conoscerli bene. Ho bisogno di vederli in partita. Ho lavorato sull’entusiasmo, senza difficile fare le cose bene e rendere 100%”.

Su Calciopoli: “Avete aspettato me per fare questa domanda? (ride, ndr). Ha già risposto il club, ormai sono discorsi vecchi”.

Su Inzaghi: “Come giocatore è stato grandissimo. Adesso ha una grande occasione da tecnico; è giovane, avrà un grandissimo futuro. se mi rivedo in lui? Non è molto semplice quando si inizia, pensiamo di sapere già tutto. Ci vuole tempo per essere allenatore veri”.

Sui singoli: “Guarin credo sia un grande centrocampista, deve essere bravo nel fare entrambe le fasi. Sarà importante per noi. Kovacic? Ha grandissime qualità, avrà bisogno di tempo. Lavoreremo insieme, lo aiuterò e avrà grandi occasioni. Deve cercare di segnare giocando più vicino alla porta”.

Sulla formazione: “Medel non l’ho ancora visto, Hernanes è da valutare. Proveremo a giocare a calcio, anche il Profeta potrebbe essere un’ipotesi. E’ un giocatore tecnicamente straordinario, dovrò parlare con lui per capire quale potrebbe essere la zolla migliore. 3-5-2? Non cambierebbe la mia idea, dipende dai giocatori. Se dovessero dirmi di voler giocare a tre non ci saranno problemi per me”.

Una battuta su Cerci: “Sarebbe più facile arrivare terzi con lui? Io non l’ho ancora visto, è qui? (Ride, ndr). Penso soltanto ai giocatori che sono qui, e farli rendere al meglio”.

PROBABILE FORMAZIONE

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò; Guarin, M’Vila, Kuzmanovic; Kovacic; Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Berni, Andreolli, Vidic, Mbaye, Krhin, Hernanes, Obi, Osvaldo, Bonazzoli. All.: Mancini.
Squalificati: Medel (1)
Indisponibili: Campagnaro, D’Ambrosio, Jonathan

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *