Giuseppe Landi
No Comments

Italia-Albania 1-0: Okaka gol all’esordio

L'attaccante della Sampdoria bravo e fortunato. L'ingresso in campo vale doppio per Acerbi

Italia-Albania 1-0: Okaka gol all’esordio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’Italia riesce a vincere l’ultima gara dell’anno, grazie ad un’autorete.

PRIMO TEMPO – Antonio Conte contro l’Albania sceglie un classico 4-4-2, con Giovinco a supporto di Mattia Destro. Centrocampo composto da Parolo e Aquilani, Cerci e Bertolacci sugli esterni. Davanti a Sirigu linea difensiva con De Silvestri, capitan Bonucci, Moretti e Antonelli. Il più in palla degli azzurri è Cerci, vicino al gol già al 12′ servito alla perfezione da Bertolacci, ma Berisha devia in corner. Al 24′ Parolo da fuori, il portiere della Lazio non si fa trovare impreparato. Ci provano anche Giovinco e Destro, ma non inquadrano lo specchio della porta. Al 38′ clamorosa occasione per l’Albania: Cikalleshi approfitta di un errore in fase di impostazione di De Silvestri e centra il palo, sulla ribattuta Memushaj manda a lato di un soffio. Risposta dell’Italia affidata al genoano Bertolacci, Berisha si supera e spedisce in corner.

SECONDO TEMPO – Giovinco soffre la fisicità dei difensori avversari, ma al 50′ ci prova, Berisha ancora una volta attento. Al 61′ splendida azione Destro-Giovinco-Cerci, conclusione del giallorosso sul fondo da ottima posizione. Inizia la girandola dei campi, per gli azzurri entra Okaka, che si rivelerà decisivo poco più tardi. 83′, corner dalla sinistra, stacco di Okaka che trova anche la deviazione di Salihi e palla all’incrocio. Gol vittoria, Conte resta imbattuto alla guida della Nazionale.

SEGUI LA GARA CON IL LIVE DI SPORTCAFE24


LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Italia (3-5-2):Sirigu; Moretti, Bonucci, De Silvestri; Antonelli, Parolo, Aquilani, Bertolacci, Cerci; Giovinco, Destro. All. Conte.

Albania (4-5-1):Berisha; Hysaj, Cana, Mavraj, Agolli; Lila, Abrashi, Kukeli, Memushaj, Leniani; Cikalleshi. All. De Biasi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *