Marco Telluri
No Comments

Juventus: idea Dani Alves per il dopo Lichtsteiner

Il terzino brasiliano potrebbe essere il colpo per sostituire lo svizzero, ancora alle prese con un difficile rinnovo contrattuale

Juventus: idea Dani Alves per il dopo Lichtsteiner
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Dani Alves, nel suo futuro  potrebbe esserci la Juventus.

Dani Alves, nel suo futuro potrebbe esserci la Juventus.

La notizia circolava nell’aria già da alcuni anni, già nel 2013 infatti il portale spagnolo Fichajes.net aveva accostato il nome del terzino brasiliano alla Juventus. Ora però, con le difficoltà contrattuali legate al rinnovo di Stephan Lichtsteiner quella che era solamente una suggestione potrebbe diventare realtà.

RINNOVO COMPLICATO – Si fa sempre più complicata la situazione attorno al contratto del giocatore elvetico; siamo alle solite, domanda tra richiesta e offerta non collimano. Di fatto il procuratore del difensore bianconero (lo stesso di Lionel Messi per intenderci) vuole portare l’ingaggio del suo assistito dai 2,5 milioni percepiti ai 3,5. Cifra abbastanza esosa per la famiglia Agnelli che di conseguenza ha cominciato a guardarsi attorno.

 STRADA PERCORRIBILE-  Tutte le strade portano a Dani Alves. Tutta una serie di concause lasciano presupporre l’arrivo del terzino carioca per la prossima stagione. Su tutte, sicuramente lo scarso minutaggio al Barcellona, frutto di un rapporto non idilliaco con l’ex romanista Luis Enrique sarebbe la causa del longevo mal di pacia di Dani Alves. Al contempo anche la situazione contrattuale volge a favore della Juventus, con un contratto scadenza 2015 che sembra riflettere l’affare Evra.

SALTO DI QUALITA’?-  Questo sembrerebbe essere l’interrogativo imperante a riguardo. Affare costo zero o l’ennesimo campione in parabola discendente? Certo, sulla qualità di Dani Alves non c’è da discutere ma ciò che preoccupa è la tenuta fisica, la stessa che invece non preoccupa la locomotica elvetica. Il terZino blaugrana potrebbe inoltre consenTire a Max Allegri nuove varianti di gioco, potendo contare sulla spinta di un giocatore ancor più offensivo del buon Stephan.
L’unica certezza è che un suo arrivo scalderebbe e non poco la Torino bianconera con l’arrivo di un pezzo da 90 del calcio mondiale, di quelli che purtroppo da qualche anno a questa parte, dalle nostre parti, hanno empre la valigia in mano.

Marco Telluri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *