Redazione

Mercato, Toni-Al Nasr: è già finita! Chevanton-Lecce, amore eterno

Mercato, Toni-Al Nasr: è già finita! Chevanton-Lecce, amore eterno
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Toni potrebbe approdare al Malaga, e intanto tra il Lecce e Chevanton è una storia d'amore infinita...

DUBAI, 9 LUGLIO 2012 – Toni lascia gli Emirati Arabi e potrebbe accasarsi al Malaga, a Lecce i tifosi impazienti di rivedere Chevanton con la maglia giallorossa.

TONI MIGRA IN SPAGNA? – L’avventura di Luca Toni all’Al Nasr è già finita. Dopo 6 mesi negli Emirati, in cui ha giocato solo 7 partite segnando 3 goal, il club allenato da Zenga ed il giocatore hanno deciso di rescindere consensualmente il contratto. L’attaccante sarà sostituito da Giuseppe Mascara, che nell’ultima stagione ha militato nel Novara. Secondo il giornalista di Sky Sport Gianluca di Marzio, Toni potrebbe firmare nelle prossime ore per il Malaga, piazzatosi quarto nell’ultima Liga (disputerà i playoff di Champions League nella prossima stagione) andando ad occupare il posto lasciato vacante dal ritiro di Van Nistelrooy.

IL RITORNO DI CHEVA – Torna invece a Lecce l’attaccante uruguayano Ernesto Chevanton, che negli ultimi mesi aveva giocato nel Colon (Argentina). Per lui è la terza esperienza nel Salento, dopo quella dal 2001 al 2004 (88 presenze e 46 reti) e quella del 2010-2011 (14 presenze e 2 reti). La particolarità sta nel fatto che è il primo calciatore a firmare un contratto a tempo indeterminato. Queste le prime parole di Chevanton: “Mi avete fatto piangere. Ringrazio la famiglia Tesoro (nuovi proprietari del Lecce, ndr) per avermi fatto tornare a casa, sono felice. Quando sono andato in Argentina avevo anche pensato di lasciare il calcio, sono contento di essere qui perché amo questa terra. Ora sono infortunato, ho avuto un problema al tendine d’Achille, ma sto già lavorando e partirò per il ritiro. A settembre spero di rientrare, voglio riportare il Lecce in Serie A.

Leo Mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *