Orazio Rotunno
No Comments

Tennis, Atp Finals semifinali: Djokovic e Federer in campo

Oggi le due semifinali del master di Londra: Nishikori contro Djokovic, Federer nel derby con Wawrinka

Tennis, Atp Finals semifinali: Djokovic e Federer in campo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Penultimo atto della stagione 2014, in campo le semifinali degli Atp Finals che vedranno scendere in campo i primi due giocatori del mondo: da un lato Novak Djokovic opposto a Kei Nishikori, dall’altro Roger Federer contro Stanislas Wawrinka. La speranza è quella di assistere a due match nel vero senso della parola, visto che fino ad oggi si è assistito ad uno dei Master più deludenti della storia. persino uno dei match più attesi nei gironi, quello fra Federer e Murray, ha visto l’idolo di casa soccombere contro l’elvetico con un umiliante 6-0, 6-1. E non è stata l’unica partita-non partita: tanti i flop di chi probabilmente non è ancora all’altezza di appuntamenti del genere, quali Raonic e Cilic, o lo stesso Berdych capaci di raccogliere poco meno delle briciole nei rispettivi incontri.

Nishikori arriva in semifinale dopo aver battuto in tre set la riserva Ferrer, che ha sostituito l’infortunato Raonic: il giapponese affronta da sfavorito Djokovic già certo della n.1 mondiale 2014 per la terza volta negli ultimi 4 anni, ma l’ultimo precedente fa paura: era la semifinale degli Us Open, dove il nipponico strappò un’incredibile vittoria che gli garantì la prima finale Slam della sua carriera. Ha alternato buoni match ad altri pessimi finora, male con Federer ed ottimo nella vittoria su Murray, anche se lo scozzese è stato a dir poco imbarazzante nel torneo. Percorso netto, come previsto, per Djokovic: a sorprendere però è la facilità con cui esse sono arrivate, compresa la più ostica con Wawrinka (sulla carta), chiusa per 6-3, 6-0. Ora gioca anche con la tranquillità di chi è consapevole di aver chiuso anche questa stagione da n.1, dopo la suggestiva ma poco concreta insidia di Roger Federer al trono.

Dall’altra parte ecco il derby svizzero, che invece correrà fianco a fianco nella finalissima di Davis la prossima settimana a Lille contro la Francia. I due vivono momenti totalmente opposti, Federer può chiudere alla grande un meraviglioso 2014, Wawrinka invece dopo l’exploit raggiunto a gennaio con la vittoria degli Australian Open ha vissuto una stagione altalenante ma che ancora può riservare grosse soddisfazioni. parte sfavorito ed ha sempre sofferto il confronto col maestro ed idolo svizzero: giocheranno entrambi senza particolari pressioni ma la posta in palio è altissima. per Re Roger è caccia al settimo titolo di fine anno, per Stan sarebbe il primo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *