Jacopo Bertone
No Comments

La Flop 11 delle prime undici giornate di Serie A

Approfittando della pausa per le nazionali, la redazione di Sportcafe24 ha fatto il punto delle prime undici giornate di campionato e ha messo insieme la Flop 11 della Serie A

La Flop 11 delle prime undici giornate di Serie A
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

In un campionato dove le squadre raramente esprimono un calcio spettacolare e frizzante, è ovvio dedurre che ci sia un alto numero di giocatori che non stanno rendendo al meglio: SportCafè24 ha preparato per voi la Flop 11 delle prime undici giornate, enjoy!

La Flop 11 di questo inizio di Serie A

La Flop 11 di questo inizio di Serie A

MIRANTE – Al di là del fatto di aver preso 7 pere in una sola partita, il portiere scuola-Juve appare incerto e scoraggiato, un po’ come tutto il Parma, squadra che fa pochi goal e ne incassa in quantità industriali!

VIDIC – Arrivato tra squilli di tromba e presentato come l’uomo che avrebbe messo a posto la difesa nerazzurra, l’ex Manchester United sta combinando disastri a raffica, apparendo come un lontano parente dell’invalicabile muro di muscoli visto in Premier.

ZAPATA – Giocare tra lo scetticismo generale influisce sulle prestazioni di un calciatore e Zapata ne è l’esempio lampante: avrebbe tutto per essere un grande difensore, eppure puntualmente fa qualche pasticcio che fa infuriare tutto il popolo milanista oltre che il suo allenatore…

PISANO – Imprecisissimo, poco incisivo, offensivamente sterile: il terzino del Palermo è stato finora più un ostacolo che una risorsa, risultando spesso determinante per le sconfitte della squadra (vedi Verona).

ROMULO – Pagato a peso d’oro in Estate, l’italobrasiliano finora non ha sostanzialmente mai visto il campo e i dubbi sulla sua tenuta psico-fisica salgono sempre di più!

VAN GINKEL – Per averlo Galliani ha intavolato una trattativa complicatissima con il Chelsea, peccato che dal suo arrivo a Milanello l’olandesino di cristallo sia stato impiegato con il contagocce, sarebbe carino sapere il perchè…

INLER – La sensazione è che senza lo svizzero questo Napoli giochi meglio, eppure le caratteristiche del giocatore sono di indubbio valore, tuttavia qualcosa non sta girando per il verso giusto e i risultati sono impietosi sotto questo punto di vista!

BRILLANTE – Montella l’ha fatto esordire da titolare alla prima di campionato, salvo toglierlo dal campo poco dopo con annessa occhiataccia : la stagione dell’australiano si è sostanzialmente fermata lì, forse Pradè si è lasciato incantare dalla barba e non dal talento?

PALACIO – Probabilmente la finale mondiale persa influisce ancora oggi sulle prestazioni dell’ex-Boca Juniors che appare fuori forma, svogliato e completamente spompo: ha tutto per riprendersi nel migliore dei modi, magari il cambio di allenatore gli gioverà!

BERGESSIO – Doveva essere l’acquisto principale della Sampdoria ma per adesso l’ex-Catania è stato solamente la riserva di Okaka, rivelazione di quest’inizio di stagione: cessione a Gennaio o conferma nella speranza che si sblocchi?

DENIS – Negli ultimi anni ci ha abituato bene, forse troppo, perchè questa stagione sembra proprio essere indigesta al “Tanke” che trova dosi omeopatiche di goal e dimostra un certo nervosismo, soprattutto nei confronti del suo allenatore…

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *