Luca Porfido
No Comments

Amichevole Milan-Real: tira aria di mercato

L'amichevole fissata per il 30 dicembre a Dubai tra Milan e Real Madrid, servirà sicuramente come occasione per parlare di qualche eventuale trasferimento

Amichevole Milan-Real: tira aria di mercato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La parola d’ordine di questo mercato? Conoscenza e rapporti con gli agenti e i dirigenti” sono state le parole di Galliani sul mercato estivo. Ora, invece, con quello di riparazione vicino (il calciomercato inizierà il 5 gennaio e durerà fino al 2 febbraio), il DS rossonero punterà a rinforzare la squadra per Inzaghi, e l’amichevole tra Real Madrid e Milan, fissata per il 30 dicembre a Dubai, potrebbe essere un’occasione d’oro per parlare di eventuali affari col club spagnolo.

khedira milan

Il Milan sarebbe interessato a Khedira

QUEI BUONI RAPPORTI – Con Ancelotti sulla panchina dei blancos, non è difficile immaginare come Galliani abbia di sicuro un canale preferenziale (come accaduto nel caso di Diego Lopez), e i giocatori sulla lista della spesa sono prevalentemente 2: Khedira e Illaramendi. Dato il momento non esaltante dei rossoneri, la necessità di intervenire non è rimandabile, e lo stesso Inzaghi aveva mandato, anche se molto timidamente, dei chiari messaggi alla società già prima dell’inizio del campionato, sottolineando come al Milan qualcosa mancasse eccome. Illaramendi sarebbe il centrocampista ideale per le sue caratteristiche, mentre Khedira, anche se dotato di una tecnica di base sufficiente, non aggiungerebbe niente al centrocampo rossonero, orfano di tecnica, qualità e regia, non certo di muscolarità e mediani, che forse sono anche in eccesso. Inoltre il tedesco non attraversa di sicuro la miglior fase della sua carriera, e l’affare Essien dovrebbe insegnare qualcosa.

IL LUPO PERDE IL PELO… – Ma si sa, qualcuno ai piani alti non recepisce mai la lezione, basti ricordare una famosa massima: “anche se il Milan avesse l’opportunità di tornare indietro nel tempo, probabilmente comprerebbe altri 2 attaccanti, ma non difensori e centrocampisti”. Comunque, se veramente l’affare dovesse andare in porto, la speranza è che almeno qualcuno fra Essien e Mexes venga ceduto, anche perché attualmente l’ingaggio di Khedira si avvicina ai 5 milioni di euro, somma impossibile da sostenere per il Milan, considerando anche che, col contratto in scadenza nel 2015, ci potrebbe essere si un eventuale sconto, ma si fatica a pensare che il Real possa privarsi a parametro 0 di un giocatore già a gennaio senza sfruttare l’occasione di monetizzare, anche perché le pretendenti per il centrocampista non sono poche.

Da ricordare anche l’interessamento per Baselli dell’Atalanta, e Suso del Liverpool, centrocampista offensivo che dovrebbe andare a sostituire Honda impegnato nella coppa d’Asia.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *