Jacopo Bertone
No Comments

Fiorentina: Cuadrado non ingrana, bisogna iniziare a preoccuparsi?

Il colombiano non sembra essere molto in forma e i risultati agrodolci della Fiorentina non fanno altro che aumentare i sospetti: dov'è finito il Cuadrado dei miracoli?

Fiorentina: Cuadrado non ingrana, bisogna iniziare a preoccuparsi?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

A Firenze lo sanno: Juan Cuadrado è un giocatore speciale, elettrico, spettacolare, uno di quelli per cui vale la pena pagare il prezzo del biglietto, alla luce delle tante gioie che nelle due annate passate ha regalato al pubblico viola, eppure quest’anno c’è qualcosa di diverso, quasi come se quella perfetta macchina da dribbling si fosse inceppata e non riuscisse più a rendere al 100%, ma perchè?

Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina

Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina

IL CALO – Nelle prime 12 partite disputate (Europa League compresa) il classe ’88 è andato in segno solamente 2 volte e ha confezionato 3 assist, scendendo in campo con un atteggiamento meno grintoso, a tratti quasi annoiato, come se il sacro fuoco che ha illuminato i suoi occhi nelle ultime stagioni si stesse lentamente spegnendo. Le sue prestazioni, va detto, sono comunque state sempre sufficienti a parte quella contro la Lazio, però come è giusto che sia ci si aspetta sempre qualcosa di più da un calciatore con i suoi numeri, soprattutto adesso che in assenza della stella principale della squadra (Rossi) e con un Gomez che si sta esprimendo su livelli imbarazzanti è chiamato a recitare il ruolo di primo violino, con tutte le responsabilità e le pressioni del caso; è possibile che stia proprio qui il problema, nello sforzo psicologico che il colombiano è chiamato a compiere per mantenere a galla i suoi fin quando chi di dovere non tornerà a dargli il cambio, così come tante voci descrivono un Cuadrado irrequieto dopo il mancato trasferimento al Barcellona nel corso della sessione estiva di Calciomercato, ma queste voci trovano poco riscontro se è vero come è vero che è stato recentemente firmato un “impegnativo” rinnovo di contratto fino al 2019. Montella gli dà fiducia, non può fare altrimenti, conosce il ragazzo e sa che cosa è in grado di fare sul rettangolo verde, perciò a Juan verranno date sicuramente tante altre occasioni per dimostrare di saper essere determinante in una squadra importante come la Fiorentina, sperando che nel frattempo possa trovare un po’ di serenità in questa lunga pausa dovuta alle Nazionali, perchè chi nasce Cuadrado …

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *