Marco Tringali
No Comments

Basket Serie A Beko: Venezia e Reggio agganciano Sassari in vetta

Basket: Reggio Emilia, Venezia e Sassari condividono il primato, mentre Milano affonda in extremis e il sorprendente Avellino espugna Capo d'Orlando.

Basket Serie A Beko: Venezia e Reggio agganciano Sassari in vetta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il match clou della 5.a giornata di A1 è il Monday night con una fantastica Grissin Bon che supera Milano per 77-76 e diventa leader in classifica in coabitazione con Venezia e Sassari. Testa a testa mozzafiato fra le due squadre con l’incontro che si risolve all’ultimo secondo grazie all’ultimo tiro libero di Cervi.. Milano tenta la mossa della disperazione con un tiro dalla lunghissima distanza col disastroso Kleiza che manca il ferro. Agli uomini di coach Banchi non basta un ispiratissimo Gentile autore di 23 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Per Reggio Emilia ancora brillanti sul parquet i soliti Polonara (9 punti e 9 rimbalzi) e Cinciarini autore di 13 punti e 7 assist che insieme ai 16 punti di Kaukenas, hanno deciso la gara.

Sassari perde il primato in solitudine per mano di Cantù, non riuscendo a sfatare il tabù “Pianella”. Alla fine i canturini si impongono per 79-75 e ringraziano i 17 punti di James e i 12 rimbalzi di Eric Williams, autentico dominatore sotto il tabellone. Il solito Dyson mette a referto 17 punti per i sardi, ma non evita alla propria squadra la prima sconfitta stagionale.

Basket: Anosike, ancora una prova maiuscola per il centro della Sidigas.

Basket: Anosike, ancora una prova maiuscola per il centro della Sidigas

IL RESTO DELLA GIORNATA – L’altra capolista Venezia espugna il difficile campo di Brindisi imponendosi per 81-74, dove brillano le stelle di Viggiano autore di 13 punti e Phil Goss (15 punti, 4 rimbalzi e 4 assist). Nelle file pugliesi da segnalare la buona prestazione al tiro di Marcus Denmon che mette a referto 21 punti. Continua il buon momento della Sidigas Avellino, che dopo aver fermato Milano, passa facilmente a Capo d’Orlando per 81-67 e si insedia nella lotta per le posizioni di testa. Per i campani acuti di Harper (20 punti) mentre Anosike (18 punti e 10 rimbalzi) continua a sorprendere. Se gli irpini sorridono, piange invece Pozzecco: Varese subisce la terza sconfitta consecutiva, cedendo a Masnago a Trento per 76-70. Decisivo l’ultimo quarto e uno splendido Josh Owens, autore di 20 punti e 9 rimbalzi.  E’ crisi nera invece per Caserta, unica squadra ancora a zero punti dopo il successo di Pesaro nell’anticipo: Cremona controlla per tutti i 40′ e alla fine chiude 81-66 con 21 punti di Kenny Hayes. Decide una tripla di Fontecchio all’ultimo respiro la gara che regala a Bologna il successo a Pistoia  per 72-73. Gli emiliani centrano il primo colpo fuori casa mentre i toscani mancano l’appuntamento con il primo successo casalingo stagionale. Nell’anticipo del sabato, sorprende il successo del fanalino di coda Pesaro per 89-87 su una Virtus Roma in crisi di identità, attardata in classifica e dal rendimento stagionale ampiamente al di sotto delle attese.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *