Alex Rivolta
No Comments

Lichtsteiner, tra gol e assist il rinnovo con la Juventus si avvicina

Prosegue la trattativa per il rinnovo del contratto di Stephan Lichtsteiner con la Juventus. Intanto lo svizzero continua a sfornare ottime prestazioni

Lichtsteiner, tra gol e assist il rinnovo con la Juventus si avvicina
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quella tra Stephan Lichtsteiner e la Juventus è una storia che non sembra voler terminare, la società infatti sta trattando incessantemente con i suoi procuratori il rinnovo del terzino svizzero che ha il contratto in scadenza nel giugno del 2015.

Stephan Lichsteiner: è suo uno dei più bei gol dell'undicesima giornata

Stephan Lichsteiner autore di un bellissimo gol in Juventus-Parma 7-0

GRANDI PRESTAZIONI – Intanto però il 30enne difensore elvetico non si sta facendo distrarre dalle tante voci che lo vogliono come obiettivo del Paris Saint Germain e di tanti altri club importanti d’Europa e continua a sfornare ottime prestazioni con assist e gol avvantaggiato anche dal ritorno al ruolo a lui più gradito cioè il terzino di una difesa a 4. Ultimo esempio la prestazione di ieri dove Lichtsteiner nel largo successo bianconero contro il Parma ha segnato un grandissimo gol da fuori area oltre a fornire due assist per il 7-0 finale. Con quello di ieri sono 11 i gol messi a segno dallo svizzero nelle 125 presenze ufficiali tra campionato e coppe, un vero e proprio pilastro sia nel triennio Conte che in questa nuova gestione sotto la guida di Massimiliano Allegri.

LIMARE LE DIFFERENZE – Sta ora a Beppe Marotta trovare la formula giusta per continuare il rapporto con il giocatore, dalle voci che trapelano da Torino i punti in questione sembrano essere due: il primo è l’aspetto economico con l’entourage del calciatore che chiede 3 milioni netti per tre anni mentre la Juventus sembra essere disposta a offrire solamente 2 milioni oltre a dei bonus legati agli obiettivi raggiunti, soluzione che pare stia entrando nell’ottica di idee del ragazzo che pare invece meno disponibile a trattare sul secondo punto quello legato alla durata del contratto con i bianconeri che offrono solamente un biennale.

Differenze sicuramente non abissali per le due parti che spinte dalla volontà di continuare insieme probabilmente in tempi brevi troveranno un accordo come già successo per i contratti di Paul Pogba, Giorgio Chiellini e Gigi Buffon, risulta invece più difficile pensare al rinnovo per quanto riguarda Sebastian Giovinco che ad oggi è deluso dallo scarso utilizzo e già da Gennaio potrebbe decidere di cercarsi una nuova squadra nella quale accasarsi a parametro zero la prossima estate.

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *