Connect with us

Inter

Mercato Inter, Pazzini dice addio e le pretendenti non mancano

Pubblicato

|

MILANO, 9 LUGLIO 2012 – La stagione dell’Inter è appena cominciata e già dal ritiro di Pinzolo iniziano a venir fuori i primi malumori. Il bomber nerazzurro Giampaolo Pazzini ha gelato i tifosi con dichiarazioni piuttosto forti. Probabile un suo addio, a meno che la società non dimostri di voler puntare ancora su di lui.

LA CONFESSIONE – Ieri sera erano presenti tutti i calciatori convocati per la preparazione da Andrea Stramaccioni. I tifosi hanno acclamato uno dopo l’altro i loro beniamini. Così è successo anche quando sul palco di Pinzolo è stato chiamato Giampaolo Pazzini. L’attaccante però è stato subito franco e non ha usato mezzi termini: “Sono contento di tutto questo entusiasmo, ma non dovete chiedere a me se resterò o meno all’Inter perché io credo che non resterò. Sono sempre stato sincero, la società ha fatto altre scelte, farò il possibile per far cambiare idea a qualcuno, ma credo sarà difficile”. Poco spazio dunque a interpretazioni varie. Pazzini lascerà l’Inter. A meno che il club non cambi idea e faccia capire all’attaccante di credere ancora in lui.

LA JUVENTUS CI PROVA – Non è bastato dunque il coro “Resta a Milano” fatto partire dai tifosi neroazzurri dalla piazza. Lo strappo tra società e giocatore è ormai profondo e difficilmente potrà essere riparato. Pazzini è ufficialmente sul mercato, e le offerte non mancano. Da Torino si vocifera di un interesse della Juventus per l’attaccante ventisettenne. Il giocatore è un vecchio pallino della dirigenza bianconera e sarebbe molto gradito dal tecnico: una prima punta ideale da schierare al fianco dei vari Vucinic, Giovinco o Quagliarella. In questo caso sarebbe Matri a dover fare le valigie per lasciare spazio al nuovo acquisto.

“PAZZA” IDEA – La Juventus però non è il solo club ad aver messo gli occhi su Pazzini. Tante sono le squadre pronte ad aggiudicarsi le prestazioni del giocatore. Da tempo si parla ormai di un suggestivo ritorno del “Pazzo” alla Sampdoria. I tifosi blucerchiati sarebbero felicissimi di un ritorno a Genova dell’attaccante capace di mettere a segno 48 gol in 87 partite. La parte più difficile della trattativa è però relativa all’ingaggio: difficilmente la Samp sarà in grado di offrire lo stesso stipendio che Pazzini percepisce all’Inter. Se il matrimonio dovrà realizzarsi dunque sarà necessaria anche la disponibilità del giocatore a percepire un guadagno inferiore di quello attuale.

GLI ALTRI SCENARI – Pazzini al Milan? L’ipotesi è difficile ma non impossibile. Tutto dipenderà dal mercato rossonero. Qualora dovesse partire un attaccante (si pensa a Robinho) la società di via Turati potrebbe davvero decidere di provare il colpaccio e strappare il giocatore ai cugini. Anche il Napoli però è sulle tracce del giocatore. La partenza di Lavezzi ha deluso molti tifosi partenopei che però non disdegnerebbero una coppia d’attacco formata da Pazzini e Cavani, con Hamsik a supporto. La trattativa però, anche in questo caso, sarebbe lunga e difficile. L’ultima ipotesi infine sarebbe quella di vedere Pazzini con la maglia granata. Il Torino segue da vicino Maxi Lopez ma potrebbe anche cambiare strategia e fiondarsi sull’attaccante di Pescia.

a cura di Matteo De Angelis

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending