Jacopo Bertone
No Comments

Favola Bonazzoli: Under-21 ed Europa League in un colpo solo

Il giovane nerazzurro nel giro di pochi giorni è stato convocato da Di Biagio ed ha esordito dal primo minuto in Europa League

Favola Bonazzoli: Under-21 ed Europa League in un colpo solo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

“Bonazzoli? ma chi, quello della Reggina? L’avevo perso di vista!”. Questo è stato il commento che tanti appassionati hanno fatto quando hanno visto la formazione dell‘Inter ieri sera, peccato che in campo non sia sceso EMILIANO, bomber veterano attualmente in forza all’Este, ma FEDERICO, ragazzone classe ’97 da Ghedi con furore che ha fatto capolino nel calcio che conta e, non c’è dubbio, ne risentiremo parlare molto presto!

L'allenatore dell'Inter, proprietaria di Bonazzoli: Walter Mazzarri

L’allenatore dell’Inter, proprietaria di Bonazzoli: Walter Mazzarri

GIOVENTU’ NERAZZURRA – Cresciuto nel florido settore giovanile interista. questa punta centrale alta più di 1,90m sta ben figurando tra i suoi coetanei, talmente bene che Luigi Di Biagio, conoscitore dell’ambiente nerazzurro, lo ha notato e lo ha recentemente convocato in Under-21, il trampolino di lancio dei grandissimi (vedi Gilardino, Pellè, Immobile etc.) ! C’è chi potrebbe pensare sia troppo presto, ma Bonazzoli è abituato a bruciare i tempi: con i suoi 16 anni, 11 mesi e 27 giorni è stato il secondo interista più giovane di sempre ad esordire in Serie A, meglio di Bergomi, meglio addirittura di Facchetti! L’Uefa richiede un alto numero di tesserati cresciuti nelle giovanili “autoctone” ed ecco che l’Europa League diventa l’occasione ideale per Federico per poter trovare spazio e a giudicare dalla buonissima oretta abbondante giocata ieri sera potremmo rivederlo presto anche perchè Mazzarri, storicamente, usa sempre dosi gargantuesche di turnover in coppa; per stazza e tecnica il paragone è lo stesso che si fa per il suo “gemello” Cerri (fenomeno del Parma in prestito al Lanciano) : Zlatan Ibrahimovic, il mito dell’infanzia di Bonazzoli, che a dispetto del tracotante svedese è un ragazzo semplice e umile,ma al contempo ambizioso, che sogna di diventare uno dei campioni del domani, ma intanto va a scuola da quelli di oggi, con voti eccellenti per altro…

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *