Kevin Brunetti
No Comments

Pagelle Fiorentina-PAOK 1-1: viola sciuponi, Pasqual salva la baracca

Come sempre la Fiorentina di Montella gestisce il gioco del pallone per tutti i 90', troppi errori sotto porta però conentono al PAOK di strappare un pari

Pagelle Fiorentina-PAOK 1-1: viola sciuponi, Pasqual salva la baracca
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Fiorentina non si può più definire sfortunata, l’aggettivo in questione può essere utilizzato un paio di volte, ma giunti alla quindicesima sfida stagionale, l’aggettivo più adatto è: “sciupona”. La squadra viola infatti domina in lungo e in largo, costruendo molte palle goal che non vengono però sfruttate a dovere. Il PAOK segna su disattenzione della retroguardia gigliata, e la Fiorentina agguanta il pari solo grazie  a un piazzato di capitan Pasqual. I segnali di ripresa però ci sono, in primis da un certo Mario Gomez.

FIORENTINA:

Tatarusanu 6: Incolpevole sul goal subito, si conferma un’ottima alternativa a Neto.

Tomovic 6,5: Bravo in difesa e in crescita anche nella fase offensiva, buona prestazione quella del serbo. (Dall’86’ Babacar s.v.).

Gonzalo Rodriguez 6: Passi avanti dopo la trasferta di Genova, riprende il suo ruolo in mezzo alla difesa.

Basanta 5,5: Dorme sul goal dei greci, il suo errore sarebbe potuto costare caro alla Fiorentina.

Pasqual 6,5: Partita senza infamia nè lode fino al piazzato del pareggio, il capitano salva la baracca con una bellissima punizione mancina.

Pizarro 6: Anche per lui passi avanti evidenti rispetto all’ultima uscita, gestisce la manovra per tutti i 90′.

Lazzari 5,5: Troppi errori, giustamente sostituito. (Dal 58′ Marko Marin 6,5: Incredibile che questo ragazzo non giochi mai, corre, dribbla e crea spunti interessanti… Viene l’acquolina in bocca al solo pensare a un tridente Marin-Gomez-Cuadrado).

Kurtic 6: E’ uno di quelli che ci mettono la gamba sempre e comunque, grintoso su tutti i palloni.

Cuadrado 6,5: Che la “vespa” stia scaldando i motori? Ce lo auguriamo, per il momento godiamoci questa bella prestazione.

Vargas 6,5: Tra i più in forma della squadra viola, altra prestazione maiuscola. (Dal 70′ Borja Valero 6: Entra per dare geometrie agli ultimi minuti di offensiva viola).

Gomez 6: Se dovessimo valutare la sua prestazione sotto porta il voto sarebbe 5, ma nel complesso arrivano segnali molto incoraggianti. E’ una presenza costante nella manovra con movimenti da bomber vero, è troppo nervoso, ma ci metto la mano sul fuoco: una volta che si sblocca ci vorrà il pallottoliere.

PAOK SALONICCO:

Glikos 7,5: Gomez se lo sognerà stanotte, para tutto quello che gli passa davanti ai guantoni, scoglio insormontabile per gli attaccanti viola.

Kitsiou 5,5: Rimedia un giallo dopo mezz’ora e questo lo condiziona notevolmente.

Katsikas 6: Il migliore del reparto, tiene a galla i suoi.

Vitor 5,5: Impreciso nella chiusure su Gomez, il tedesco gli scappa troppo spesso.

Spyropoulos 5: Dovrebbe marcare Cuadrado, ma di fatto non lo vede mai. (Dal 90′ Tzavellas s.v.).

Tziolis 6: Cresce con lo scorrere del cronometro, molto bravo in fase di interdizione.

Tzandaris 5,5: Non la sua miglior giornata, sembra spaesato in mezzo alle maglie viola. Migliora nella ripresa come tutti i compagni.

Pereyra 5,5: Corre tanto ma il pallone non gli arriva quasi mai. (Dal 46′ Maduro 6: Meglio del compagno, si inserisce bene nella manovra greca).

Golasa 6: Difende e imposta, alla fine risulta essere tra i migliori del PAOK.

Salpingidis 5: Pesce fuor d’acqua, non si vede praticamente mai. (Dal 71′ Martens 6,5: Mezzo voto in più per la rete che illude i suoi).

Athanasiadis 5,5: Supportato troppo poco dai compagni, fotocopia della sfida di andata.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *