Matteo Masum
No Comments

Champions League, i gol più belli della quarta giornata

Dalla magia di Pirlo allo scorpione di Koke: la top five delle reti messe a segno nell'ultimo turno

Champions League, i gol più belli della quarta giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tanti gol anche nel quarto turno di Champions League, come da tradizione in campo europeo. Ne abbiamo selezionati cinque, che ci sembrano particolarmente meritevoli di menzione.

5) Jefferson- Fucilata mancina dal vertice dell’area di rigore, la palla tocca il palo e si insacca. Un esterno collo magistrale.

4) Pirlo- La solita esecuzione perfetta del miglior tiratore di punizioni al mondo, ed uno dei migliori di sempre. Nemmeno il grandissimo Roberto ha potuto farci nulla.

3) Son- Colpo da biliardo con l’interno del piede, dalla distanza, a pescare l’angolino. Il coreano è forse un po’ sottovalutato, con questa giocata ha dimostrato di avere qualità notevoli.

2) Ibraimi- L’ex Cagliari trova la rete della vita, quella da ricordare per sempre. Nemmeno lui sa come gli sia riuscita quella conclusione, ma, in fin dei conti, non sembra essere rilevante.

1) Koke- E’ dello spagnolo dell’Atletico Madrid la rete più bella del quarto turno di Champions League. Tacco volante su un cross teso, dimostrazione di grande coordinazione, riflessi, coraggio e precisione. Un mix letale.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *