Giuseppe Landi
No Comments

Pazzini-Bonaventura, al Milan il Trofeo Berlusconi

San Lorenzo ko. Pazzini rinasce, buona prestazione della squadra di Inzaghi

Pazzini-Bonaventura, al Milan il Trofeo Berlusconi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Milan batte gli argentini del San Lorenzo e si aggiudica la 23esima edizione del torneo Luigi Berlusconi. A decidere l’incontro le reti di Pazzini nella prima frazione di gara, e di Bonaventura a cinque minuti dal triplice fischio.

IL ‘PAZZO’ NON SBAGLIA – Inzaghi propone Mexes al centro della difesa insieme al connazionale Rami, con Bonera e Armero esterni. A centrocampo si rivede Van Ginkel dopo l’infortunio, affiancato da Essien e Saponara; in avanti il tridente composto da Niang, El Shaarawy e Pazzini. Nel San Lorenzo una vecchia conoscenza, il colombiano Mario Yepes. La prima occasione è per Niang, solo al 21′: bomba su punzione del giovane francese, bravo il portiere Franco a deviare in corner. Al 30′ il vantaggio dei rossoneri: cross dalla sinistra di Saponara, il ‘Pazzo’ anticipa tutti con il destro e porta avanti i suoi. Il San Lorenzo prova a reagire con un colpo di testa di Matos su punizione di Barrientos, palla alta. Al 39′ bella azione del Milan, con Pazzini che serve Niang sulla destra, cross per Van Ginkel che prova al volo, ma non inquadra lo specchio della porta.

GOL SBAGLIATO GOL SUBITO – Ad inizio ripresa Milan subito vicinissimo al 2-0 con un’invenzione di Niang, che calcia col sinistro e colpisce il palo. Un minuto più tardi, al 54′, azione personale di El Shaarawy, che supera due avversari e calcia in porta, ma Franco è bravissimo a respingere. E’ ormai uno scontro tra il faraone rossonero e l’estremo difensore argentino, che si ripeta su un’altra conclusione al 56′. Tra il 60′ e il 75′ da segnalare soltanto la girandola di cambi in entrambe le squadre. Ecco però la dura legge del gol: al 79′ Barrientos colpisce il palo, con Cauterucio che a porta vuota calcia clamorosamente fuori. Ma Bonaventura non sbaglia: diagonale sinistro di Torres, Franco respinge sui piedi dell’ex Atalanta, che a porta vuota non sbaglia e raddoppia.

Il tabellino della gara:

MILAN: Abbiati (dal 1’st: Agazzi); Bonera (dal 1’st: De Scigio), Rami, Mexes (dal 18’st: Albertazzi), Armero; van Ginkel, Essien (dal 1’st: Poli), Saponara (dal 1’st: Bonaventura); Niang, Pazzini (dal 18’st: Torres), El Shaarawy (dal 20’st: Mastour). All. Inzaghi.

SAN LORENZO: Franco; Prospeti, Fontanini, Yepes (dal 29’st: Cetto), Mas (dal 22’st: Kannemann); Ortigoza, Kalinski (dal 19’st: Mercier), Barrientos; Villalba (dal 19’st: Buffarini), Matos (dal 17’st: Cauteruccio), Blandi (dal 17’st: Veron). A disp.: Torrico. All. Bauza.

Marcatori: 30′ pt Pazzini, 40′ st Bonaventura.

Ammoniti: 43’pt Niang, 25’st Yepes (SL).

Arbitro: Irrati

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *