Matteo Masum
No Comments

Champions League: Messi come Raul, da Doumbia regalo alla Roma

23 gol nella notte di Champions League. Due provengono dall'Amsterdam Arena, dove Messi raggiunge Raul. Tripletta per Luiz Adriano, Doumbia schianta il City

Champions League: Messi come Raul, da Doumbia regalo alla Roma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tanti gol (meno dello scorso turno, grazie soprattutto alla prudenza di Garcia), e qualche risultato a sorpresa in questo mercoledì di Champions League. Il Barcellona soffre ma vince ad Amsterdam grazie alla doppietta di Messi, che raggiunge Raul a quota 71 reti in Europa. Il Chelsea non va oltre l’1-1 contro il Maribor, mentre il Manchester City cade clamorosamente in casa, battuto 1-2 dal CSKA.

Maribor-Chelsea 1-1

Grande prestazione da parte degli sloveni, che se la giocano alla pari contro un Chelsea svogliato. I padroni di casa vanno in vantaggio al 50′ grazie ad Ibraimi. Dieci minuti dopo Zahovic fallisce l’opportunità per il doppio vantaggio, ed al 73′ Matic trova il pari. Nel finale crescono i Blues, fermati solo da un super Handanovic. All’86’ Hazard ha la chance dal dischetto, ma è ancora Handanovic a dire di no. Risultato giusto.

Ajax-Barcellona 0-2

Partono alla grande i Lancieri, che dominano il primo tempo, fino al 36′, quando Messi, in maniera rocambolesca, trova il vantaggio. Spettacolo nella ripresa, con occasioni da ambo le parti. Al 76′ Messi sigla lo 0-2. Per La Pulce è il 71esimo gol in Champions League

Athletic Bilbao-Porto 0-2

Solo Porto nel primo tempo, ma i portoghesi non capitalizzano le occasioni avute. Al 43′ Martinez sbaglia il calcio da rigore, mandando alto. Meglio i baschi nella seconda frazione, ma Martinez si fa perdonare al 56′, sbloccando il risultato. Al 74′ Iraizoz combina un pasticcio, regalando un cioccolatino a Brahimi, che chiude i giochi.

Shaktar Donetsk-BATE Borisov 5-0

All’andata era terminata 0-7, e la goleada si ripete anche in Ucraina. Dopo 19 minuti Srna porta avanti i suoi, nel finale della prima frazione si scatena un parapiglia, di cui fa le spese Khagush, che viene espulso. In inferiorità numerica, i bielorussi crollano. Alex Texeira al 48′ raddoppia, poi si scatena il solito Luiz Adriano, che al 58′, 83′ e 93′ firma la sua tripletta personale.

Paris Saint Germain-APOEL 1-0

Pronti-via, ed Edinson Cavani firma l’1-0. Partita poi davvero brutta, con i parigini che tengono il possesso della palla ed i ciprioti che sembrano accontentarsi di una sconfitta comunque dignitosa.

Manchester City-CSKA Mosca 1-2

Arriva dall’Etihad la sorpresa più clamorosa della serata. Al 2′ i Citizens sono già sotto, grazie alla rete di Doumbia. All’8′ Tourè su punizione trova il pari, ma la squadra di Pellegrini non gira come nei tempi migliori. Al 34′ è ancora Doumbia a trovare il nuovo vantaggio per i russi. Assalto del City nel secondo tempo, ma Aguero e Milner vanno solo vicini al gol del pareggio. Al 70′ Fernandinho viene espulso per doppia ammonizione. All’82’ va sotto la doccia anche Tourè, lasciando in 9 uomini il City. Inglesi ad un passo dall’eliminazione

Sporting Lisbona-Schalke 04 4-2

Grande spettacolo a Lisbona. Al 17′ Slimani sbaglia porta, regalando il vantaggio allo Schalke. Al 27′ Sarr pareggia, al 52′ Jefferson ribalta la situazione. Un super Nani al 72′ trova la rete del 3-1, ma non è finita, perchè Aogo all’88’ riapre il match. Al 91′ Slimani stavolta non sbaglia, fissando il punteggio sul 4-2

Gruppo E:

Bayern Monaco – Roma 2-0 (38′ Ribery, 64′ Gotze)
Manchester City – CSKA Mosca 1-2 (8′ Toure – 2′, 34′ Doumbia)
CLASSIFICA: Bayern Monaco 12, Roma 4, CSKA Mosca 4, Manchester City.

Gruppo F:

PSG – APOEL 1-0 (1′ Cavani)
Ajax – Barcellona 0-2 (36′, 76′ Messi)
CLASSIFICA: PSG 10, Barcellona 9, Ajax 2, APOEL 1.

Gruppo G:

Maribor – Chelsea 1-1 (50′ Ibraimi – 73′ Matic)
Sporting Lisbona – Schalke 04 4-2 (26′ Sarr, 52′ Jefferson, 72′ Nani, 91′ Slimani – 17′ aut. Slimani, 88′ Aogo)
CLASSIFICA: Chelsea 8, Schalke 04 5, Sporting Lisbona 4, Maribor 3.

Gruppo H:

Athletic Bilbao – Porto 0-2 (56′ Martinez, 73′ Brahimi)
Shakhtar Donetsk – BATE 5-0 (19′ Srna, 48′ Alex, 58′ rig., 83′, 93′ Adriano)
CLASSIFICA: Porto 10, Shakhtar Donetsk 8, BATE 3, Athletic Bilbao 1.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *