Marco Tringali
No Comments

Eurocup: amara trasferta spagnola per Reggio Emilia

Saragozza domina il primo quarto infliggendo 24 punti di distacco. Reggio Emilia rimonta, ma cede nel finale e si ritrova ultima nel girone

Eurocup: amara trasferta spagnola per Reggio Emilia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non riesce l’impresa corsara in terra di Spagna alla Grissin Bon al “Principe Felipe” di Saragozza. Sono i locali a prevalere al suono della sirena per 93-79, dopo un match dai due volti. La  squadra emiliana letteralmente paralizzata nell’impatto con il match subisce un parziale di 30-6 nel primo quarto, con percentuali disastrose al tiro. Nel secondo quarto, la squadra di coach Menetti, complice anche un parziale rilassamento dei padroni di casa, riesce a giocare su percentuali molto più consone alla qualità del roster emiliano e chiude il primo tempo a -19.

Kaukenas e compagni ritrovano il sorriso e il gioco in apertura di terzo quarto, con Cinciarini e Polonara che conducono il quintetto italiano verso l’insperato recupero. Il terzo quarto si chiude con il Saragozza ancora avanti di 13 punti e con Reggio Emilia con più benzina in serbatoio. Nell’ultimo quarto Reggio Emilia riesce nell’impresa di portarsi a 3 lunghezze di svantaggio prima di crollare nuovamente sotto i colpi di Stevan Jelovac (per lui 17 punti, 7 rimbalzi e 3 assist). Saragozza chiude a +14, portando a casa il successo in scioltezza, contro un avversario probabilmente esausto, dopo gli sforzi profusi per rincorrere lo svantaggio iniziale. Per la Grissin Bon terza sconfitta in 4 gare in Eurocup e la consolazione delle buone performance  di Polonara (16 punti, 4 rimbalzi) e Cinciarini autore di 17 punti e 5 assist.

Negli altri incontri della prima giornata di Eurocup spicca, nel gruppo D, il successo di Ljubljana contro lo Zenith Sanpietroburgo (89-84) con gli sloveni che guidano la classifica del girone con tre vittorie, mentre per i quotati russi solo una vittoria all’attivo. Nel girone C, che comprende anche la Virtus Roma, i tedeschi dell’Oldenburg ottengono il primo successo in Eurocup sconfiggendo di misura (72-68) i belgi del Proximus Spirou. Nel gruppo E successo casalingo dei lituani del Lietuvos Rytas (92-80) che infliggono la prima sconfitta in coppa ai turchi del Banvit Bandirma, reduci da tre successi in altrettante gare. Adesso entrambe le squadre sono appaiate in testa al girone.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *