Giuseppe Landi
No Comments

Il nuovo Podolski un affare per Inter e Milan

Prima puntata della nuova rubrica di SportCafe24 "Siamo tutti Mino Raiola". Un consiglio per le milanesi in grande difficoltà

Il nuovo Podolski un affare per Inter e Milan
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SportCafe24.com lancia per voi una nuova rubrica, che avrà lo scopo di consigliare a tutti gli addetti ai lavori, e a dirigenti di club della nostra massima serie, giovani talenti che potrebbero esplodere nel prossimo futuro, che giochino nella stessa Italia o in altri paesi minori. Giocatori poco conosciuti a livello europeo, che però potrebbero fare al caso di club come Juventus, Milan, Inter, Roma, Napoli, e via dicendo. Ecco la prima puntata di “Siamo tutti Mino Raiola”.

MARK UTH, IL NUOVO PODOLSKI – Il primo protagonista di questa nostra nuova rubrica è Mark Uth, giovane attaccante classe ’91 dell’Heerenveen, e capocannoniere dell’Eredivisie con 8 reti segnate nelle prime 11 giornate, che hanno permesso alla sua squadra di essere a ridosso della zona Europa League, distante appena un punto. Una carriera, quella del giovane attaccante, ricca di difficoltà. Cresciuto calcisticamente nel Colonia, Uth si fa già notare all’età di 18 anni, quando con la maglia dell’Under 19 segna 24 reti in altrettante partite. L’allora tecnico della prima squadra, Zvonimir Soldo, lo tiene d’occhio, ma il ritorno di Lukas Podolski alla base non gli permette di compiere il passo decisivo. Viene quindi “bocciato” nella squadra B, dove continua a segnare: saranno 16 le reti in 48 presenze. La svolta però avviene nel 2012, quando il dt dell’Heerenveen lo consiglia al club olandese. Inizialmente anche qui fatica, in quanto a fargli concorrenza c’è un certo Alfred Finnbogason (53 gol in 2 stagioni). Viene relegato nell’Under 21, dove fa sfracelli: l’Heracles lo acquista così in prestito, dove esordisce nel massimo campionato olandese, segnando 7 reti in 27 presenze. Con Finnbogason passato alla Real Sociedad, Uth ha così finalmente l’opportunità di affermarsi: dopo due partite a secco, Uth firma una tripletta deliziando il pubblico di casa, e permettendo alla squadra della frisia di battere l’Utrecht per 3-1. Uth andrà in rete anche nei match successivi.

INTER E MILAN, CHE COLPO! – Ancora un momento negativo per le milanesi, che pensano già alla sessione di mercato invernale per rinforzare le rispettive rose. L’Inter è alla disperata ricerca di un attaccante, dal momento che solo Icardi riesce a dare garanzie sotto l’aspetto realizzativo. Un attaccante come Mark Uth farebbe sicuramente comodo a Mazzarri, capace di giocare sia come prima punta, che dietro allo stesso Maurito. Viste le pessime prestazioni del “Niño” Torres, perchè non consigliarlo anche ai rossoneri? Un tridente composto da El Shaarawy, Menez e Uth farebbe faville. Poi, con un certo Inzaghi, c’è solo da imparare…

Ausilio e Galliani, SportCafe24 vuole aiutarvi in questo vostro arduo compito di ricostruire delle corazzate. Uth fa per voi, è la nuova promessa del calcio tedesco. Approfittatene ora, prima che il Mino Raiola o lo Jorge Mendes di turno affermi: “Costa quanto la Gioconda!”.

POSSIBILI SCHIERAMENTI | INTER

POSSIBILI SCHIERAMENTI | MILAN

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *