Giuseppe Landi
No Comments

Eurolega: Milano, primo sorriso. Bayern battuto

L'Olimpia espugna l'Audi Dome col risultato di 81-74

Eurolega: Milano, primo sorriso. Bayern battuto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo le sconfitte contro Fenerbahce e Barcellona, l’Olimpia si riscatta vincendo in casa del Bayern Monaco nella terza giornata di Eurolega. La squadra di coach Banchi espugna l’Audi Dome, mandando ko i bavaresi per 81-74; decisivi Hackett e Ragland con 16 punti a testa.

LA PARTITA – Milano inizia subito bene, trascinata da un super Hackett: al 5′ del primo quarto è già +15 (17-2). Gli ospiti però si rilassano troppo, e subiscono il ritorno dei bavaresi che in pochi minuti si rifanno sotto. Secondo quarto di gara equilibrato, con Gentile che mette a canestro il 41 pari con cui si va all’intervallo. Al rientro dagli spogliatoi Samuels prova ad allungare nuovamente, ma Savanovic tiene in vita i suoi. Ultimo periodo che si apre con un +3 a favore del Bayern (59-56), con Schaffartzik che sigla il +6 con una bomba. Le cose sembrano mettersi male per l’Olimpia, che però grazie ai punti di Brooks e Kleiza, e all’ottima difesa di Moss, trovano il sorpasso sul 64-63. A poco meno di 4′ dalla sirena, una triplona di Ragland regala il +5 (72-77), che di fatto chiude la partita.

Con questa vittoria Milano aggancia proprio i tedeschi al quarto posto nel Gruppo C. Venerdì prossimo altra trasferta, quando i ragazzi di coach Banchi faranno visita al Panathinaikos.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *