Jacopo Gino
No Comments

Pagelle Atalanta-Napoli 1-1: Denis ex letale, Higuain croce e delizia

L'Atalanta ferma il Napoli grazie alla rete del sempre pericoloso German Denis. I partenopei riescono ad agguantare il pareggio con un bel gol di Higuain, ma poi sbagliano un rigore proprio con il Pipita

Pagelle Atalanta-Napoli 1-1: Denis ex letale, Higuain croce e delizia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Denis, attaccante del Napoli

Denis, attaccante del Napoli

L’Atalanta ferma il Napoli grazie alla rete del sempre pericoloso German Denis., che di testa chiude una bella azione dei nerazzurri (al 58′). I partenopei riescono atornare in corsa negli ultimi cinque minuti di gioco: Higuain all’ 86′ si inventa il pareggio con uno splendido movimento in area, ma poco dopo sbaglia un rigore che avrebbe portato i 3 punti. Nel complesso meglio l’Atalanta, grazie soprattutto alle superparate di Sportiello.

ATALANTA

Marco SPORTIELLO 7,5 – Fenomenale per tutto il match, si supera ipnotizzando Higuain dal dischetto in pieno recupero.

Guglielmo STENDARDO 5,5 – Molto bene con i compagni. Riescono ad annullare Higuain e il suo trio di trequartisti.

Nicolò CHERUBIN 6,5 – Titolare al posto di Biava, è molto attento. Dalle sue parti non si passa.

Yohan BENALOUANE 6 – Buona prestazione come i suoi compagni. Vita difficile per gli azzurri.

Cristiano DEL GROSSO 7 – Molto bene sulla fascia sia in fase di copertura, dove blocca Mertens e Callejon, che in fase di spinta. (dall’80’Boukary DRAMÉ 5,5 – Fatica più del compagno di squadra e lascia completamente il pallino del gioco agli azzurri).

Cristian RAIMONDI 6,5 – Migliore in mezzo al campo tra i giocatori della Dea. Sforna anche l’assist per il gol di Denis. (dal 76’ Marco D’ALESSANDRO 5,5 – Entra in campo ma non incide).

Luca CIGARINI 5 – Altro ex di giornata. Forse la troppa voglia di far bene l’ha portato ad esagerare e a farsi espellere a 7 dalla fine.

Giulio MIGLIACCIO 6,5 – Diga insuperabile in mezzo al campo. Ottima prestazione per l’ex Palermo che annulla il centrocampo avversario.

Daniele BASELLI 5,5 – Troppo poco coinvolto nel gioco. Ottimo prospetto, ma deve imparare ad essere sempre protagonista nell’azione dei suoi.

Maximiliano MORALEZ 5,5 – Punto di unione tra centrocampo e attacco, fatica a tenere la squadra unita. (dall’87’ Carlos CARMONA sv – Entra e partecipa al fortino creato dalla Dea negli ultimi minuti).

Germán DENIS 7,5 – Al Napoli segna sempre lui. Primo gol stagionale per il bomber argentino, sempre pronto a pungere la sua ex squadra.

All. Stefano COLANTUONO 6,5 – Cambio modulo che sembrava non funzionare, con Denis troppo isolato. Ma nella ripresa arriva il contropiede giusto e la Dea rischia di portare a casa i 3 punti. Solo un super Higuain riesce a bucare il muro difensivo, ma poi ci pensa Sportiello a salvare il risultato parando il rigore.

NAPOLI

Cabral RAFAEL 5,5 – Partita quasi da s.v. Sull’unica azione degna di nota dell’Atalanta arriva il gol di German Denis.

Christian MAGGIO 5,5 – Poco utilizzato in fase difensiva, non riesce a crossare al meglio in fase di appoggio.

Raúl ALBIOL 5 – Si perde Denis sull’azione del gol, nell’unico vero pericolo creato dai nerazzurri nel match.

Kalidou KOULIBALY 6 – Impegnato pochissimo, salva il Napoli dal tracollo murando Denis su quello che poteva essere il gol del 2-0

Faouzi GHOULAM 6 – Spinge troppo poco, non supportando adeguatamente l’attacco napoletano. (dal 90’ Duván ZAPATA 6,5 – Conquista il calcio di rigore, poi sbagliato da Higuain).

Gökhan INLER 5 – Male in mezzo al campo, non trova i varchi giusti per costruire gioco.

David LÓPEZ 5 – Troppo lento, non riesce ad illuminare l’azione dei suoi. (dal 75’ Frello JORGINHO 5,5 – Entra ma non si vede quasi mai).

Dries MERTENS 6 – Bene nel primo tempo, nel quale scalda diverse volte i guantoni a Sportiello. Si addormenta nella ripresa, ma nel finale sfiora il 2-1.

Marek HAMŠÍK 5,5 – Ottimo primo tempo, nella ripresa non si vede mai e viene sostituito. (dal 65’ Lorenzo INSIGNE 7 – Entra bene nel vivo del gioco ed è la causa del rosso a Cigarini).

José CALLEJÓN 5 – Brutta prestazione per il capocannoniere della serie A: sbaglia un gol già fatto e non incide mai.

Gonzalo HIGUAÍN 6 – Croce e delizia di questo Napoli. All’ 86′ si inventa il gol del pareggio con un destro potente e preciso, poi però in pieno recupero sbaglia il rigore decisivo.

All. Rafael BENÍTEZ 6 – Il suo Napoli parte bene ma non rientra in campo dopo la pausa. Ottime le scelte dei cambi, ma alcuni giocatori sono troppo fuori dalla manovra offensiva.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *