Manlio Mattaccini
No Comments

Serie B: la Top 11 dell’undicesima giornata

Copertina per Laribi e Mbakogu, che trascinano in vetta rispettivamente Bologna e Carpi. Gomis, ipnotizzato Taddei al 90'!

Serie B: la Top 11 dell’undicesima giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’undicesima giornata ci dice che il campionato di Serie B parla emiliano. Bologna e Carpi, uno strano duetto che in un torneo solitamente senza un padrone tentano di fare la voce grossa ed intimorire gli avversari. Karim Laribi e Jerry Mbakogu sono i due giovani protagonisti di questa giornata: i loro gol pesano come un macigno, e dai loro piedi passerà la via per ambire davvero alla promozione in primavera. Taddei si fa parare l’ennesimo rigore, per di più al 9o’: inutile dire che la gloria se l’è presa tutta Gomis, che permette al suo Avellino di uscire imbattuto da Perugia. La rinascita del Catania si tramuta nell’inserimento nel top team di due rossazzurri, mentre gli esperti Mammarella e Granoche si sono guadagnati una nomination a suon di assist e gol.

TOP 11

GOMIS (Avellino) – Il premio forse spettava a Pigliacelli “pigliatutto” del Frosinone, ma quando pari un penalty al 90′ mantenendo inviolato il risultato non puoi non essere un top!

POLI (Carpi) – Il terzino goleador, meno famoso del Poli del Milan, in cadetteria è diventato un’istituzione: pregevole il suo cross al volo per Concas

CECCHERINI (Livorno) – Primo gol stagionale per il difensore labronico, che tenta di rifarsi dopo una prima annata in A non particolarmente positiva; l’obiettivo è, naturalmente, ritornarci

SAURO (Catania) – La difesa dei rossazzurri finora è stata tutto tranne che impeccabile: l’argentino, arrivato dal Basilea, dapprima salva sulla linea il possibile pareggio e poi di testa sigla il 3-1. Rinato anche lui?

MAMMARELLA (Lanciano) – A Lanciano da una vita, il laterale 32enne marchia indelebilmente la vittoria sulla Pro Vercelli con 2 assist

Rinaudo: il suo rientro ha rivitalizzato il Catania

Rinaudo: il suo rientro ha rivitalizzato il Catania

RINAUDO (Catania) – Il suo infortunio è stata la pietra tombale sul centrocampo del Catania; il suo rientro è coinciso con le due vittorie roboanti contro Vicenza ed Entella. Sarà un caso? Probabilmente no

LARIBI (Bologna) – Il centrocampista di origini tunisine fa sorridere Tacopina: propizia l’autorete di Terlizzi e scaglia con violenza in rete il pallone che proietta ufficialmente il Bologna come big del Campionato

MEMUSHAJ (Pescara) – Abruzzesi in crisi? Baroni sulla via dell’esonero? Niente paura: ci pensa il centrocampista albanese ad ammutolire il San Nicola, che si salva soltanto allo scadere grazie a De Luca

SODINHA (Brescia) – Pancia, presenza e fantasia: il corpulento fantasista delle “rondinelle” sfiora il gol di pallonetto ed è presente nei due gol. Un peso..specifico enorme in questa squadra

GRANOCHE (Modena) – “El Diablo” ha bisogno del Modena, come il Modena ha bisogno di lui: una doppietta pesantissima che espugna Vicenza e dà punti e fiato a Novellino

MBAKOGU (Carpi) – La capolista farebbe bene a blindarlo in vista di gennaio. Difficilmente l’attaccante rinuncerà all’idea di portare la piccola realtà emiliana a sognare, fino alla fine, il traguardo della A

Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *