Connect with us

Basket

La “Opening Night” Nba in 10 Tweet

Pubblicato

|

Julius Randle, oggetto di molti Tweet di in bocca al lupo

E’ partita finalmente la Nba. Dopo oltre tre mesi le superstar americane sono tornate a stupirci sul parquet: i Rockets hanno vinto nella tana dei Lakets, Anthony Davis ha trascinato i suoi Pelicans alla vittoria contro Orlando… E i campioni in carica, gli Spurs, hanno messo in mostra il primo show contro l’altra franchigia texana, i Dallas Mavericks. Mente ciò accadeva però lo show era in onda anche su Twitter, raccogliamo qua i nostri migliori 10 Tweet della nottata di ieri:

IL FILM DELLA OPENING NIGHT NBA IN 10 TWEET:

In bocca al lupo italiani – Ad aprire le danze ci ha pensato la Gazzetta dello Sport con il suo in bocca al lupo ai quattro italiani.

Gigante sotto al ferro – Non poteva mancare un po’ di ironia dopo le nove stoppate di Anthony Davis.

Statistiche – Puntuale è arrivata anche la sottolineatura della rete tv americana ESPN alla sontuosa prestazione del giocatore dei Pelicans.

 Big match – Immancabili anche i tweet sul big match di serata, San Antonio-Dallas.

Previsioni – Come se sapesse già come sarebbe andata a finire, ecco il tweet pre-partita del game winner di San Antonio, Tony Parker.

Favole – Ironia anche sulla stoppata di Chandler Parsons sulla leggenda degli Spurs Tim Duncan.

Orgoglio italiano – Non solo giocatori, ieri sera ha fatto l’esordio in panchina anche il nostro Ettore Messina… Che a quanto pare ha già la completa fiducia di Pop.

Pressione – Per i Lakers qualsiasi partita è carica di pressione, questa lo era in particolar modo.

Sfortuna – Dopo Nash è out for the season anche quella che probabilmente era la più grande speranza dei Lakers in questa stagione. Un grosso in bocca al lupo al rookie di Los Angeles.

Mentore – Kobe ha dimostrato subito di essersi calato nel ruolo del mentore. Appena si è fermato il gioco è andato subito da Randle per aiutarlo e consolarlo, ne avrà sicuramente bisogno.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending