Redazione

Silverstone, Alonso è davanti a tutti Che Ferrari!

Silverstone, Alonso è davanti a tutti    Che Ferrari!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Rosse strepitose: è la migliore prestazione in qualifica dell'anno

SILVERSTONE, 7 LUGLIO – Sulle prove sventola bandiera a scacchi. Alonso è davanti a tutti. Terminano con la migliore prestazione della Ferrari queste infinite qualifiche sulla pista di Silverstone. Solo 47 millesimi di secondo tra Alonso e Webber. Buona anche la prova di Massa quinto alla partenza di domani. E pensare che le Ferrari rischiavano di non partecipare alle Q3. Domani sarà grande gara.

Ultimo giro. Alonso in pole provvisoria ma è Webber a chiudere

Batti e ribatti tra i due ferraristi. Alonso ora è primo ma tra i due si è inserito Webber

Alonso il primo a scendere sotto il minuto e 54 secondi. Massa replica e si piazza davanti al compagno

Al via le Q3. Pista meno bagnata. I piloti stanno montando le gomme intermedie

I piloti tra qualche minuto ritornano in pista per le prove. Alla fine le scope hanno risolto tutto. Uno schiaffo alla tecnologia.

La pioggia cala d’intensità e per accelerare i tempi i commissari sono scesi in pista con le scope. Uomini in tuta arancione che spazzano acqua.

Piove sul bagnato a Silverstone. Pista allagata e prove libere sospese. Tutti i piloti nei box nell’attesa che il giudice di gare dia la bandiera verde e si completino i sei minuti delle Q2. Il rischio che si verifichino pericolosi fenomeni di acquaplaning è troppo alto. Con l’acqua sulla pista le auto si trasformerebbero in incontrollabili barchette superveloci. Le safety car intanto provano le condizioni della pista, ma la pioggia continua a scendere e sembra non smettere. C’è anche la probabilità che le prove vengano definitivamente chiuse. In questo caso conterebbero le posizioni acquisite prima dello stop.

In questo caso la pole position verrebbe data al pilota della Sauber Sergio Perez, seconda posizione per Hamilton. Le Ferrari di Massa e Alonso partirebbero soltanto in quindicesima e sedicesima posizione. Non conta il miglior tempo ottenuto dallo spagnolo nella 3^ libera a pista asciutta con 1’32”.127. In Q1 Alonso aveva ottenuto il 5° tempo e poco prima che venisse sospesa le Q2 non aveva fatto meglio di 2’13”.811. Colpa delle gomme intermedie scelte dai ferraristi all’inizio delle Q2. Avrebbero dovuto montare subito le gomme da pioggia come gli altri piloti che poi hanno ottenuto i tempi migliori.

Peggio di Alonso solo Senna senza tempo in Q2. Pessima prestazione per James Button che non è riuscito a qualificarsi per la seconda prova delle qualifiche.

Francesco Di Santi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *