Antonio Foccillo
No Comments

Cinquecento volte Buffon: domani a Marassi è pronta la festa

Dall'agosto 2001 ad ottobre 2014, tredici anni in bianconero per Gigi Buffon che domani staccherà la presenza numero 500

Cinquecento volte Buffon: domani a Marassi è pronta la festa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Gianluigi Buffon pronto ad entrare nella leggenda. Domani sera infatti contro il Genoa, il suo Genoa, il numero uno della Juventus taglierà il traguardo delle 500 presenze in maglia bianconera.

Gianluigi Buffon è pronto a tagliare il nastro delle 500 presenze in bianconero.

Gianluigi Buffon è pronto a tagliare il nastro delle 500 presenze in bianconero

TREDICI ANNI E NON SENTIRLI – Il portierone della nazionale, arriva a Torino nell’agosto del 2001 per ben 100 miliardi di lire. Altro calcio, altra situazione economica. Eravamo il primo campionato d’Europa, di lì a due anni ci sarebbe stata una finale di Champions tutta italiana con proprio Buffon protagonista tra i pali della Juventus, per quella che sarà l’unico cruccio della sua carriera: l’assenza della coppia dalle grandi orecchie nella sua bacheca. Ha vinto tutto Gigi, ha trionfato in Europa con il Parma vincendo la Coppa Uefa del 1999, ha vinto 8 campionati italiani con la Juventus e  un Mondiale da protagonista, ma soprattutto ha fatto una scelta di cuore restando alla Juventus in Serie B da campione del mondo in carica. Le offerte fioccano, Sir Alex Ferguson lo aveva designato come erede di Schmeichel, un’altra leggenda della storia dei numeri 1, ma lui decide di restare e domani, proprio contro la squadra di cui è tifoso fin da piccolo, potrà festeggiare questo incredibile traguardo per di più da capitano. Pronta, a tal proposito, una fascia commemorativa dell’evento. Come festeggiare? Beh, a modo suo, con una vittoria. Magari a porta inviolata.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *