Jacopo Bertone
No Comments

Le ali del Grifone: Matri e Pinilla porteranno il Genoa in Europa?

L'accoppiata di attaccanti si sta ben comportando in questo inizio di campionato al punto che in casa Genoa iniziano a covare sogni di gloria

Le ali del Grifone: Matri e Pinilla porteranno il Genoa in Europa?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Contro il Chievo sono stati decisivi: due goal, uno a testa, per regolare i clivensi e issare la squadra fino al nono posto, a pari-merito addirittura con l’Inter; Matri e Pinilla, Pinilla e Matri, due reietti che a Genova potrebbero ritrovarsi, uno è un anarchico venuto fuori dai peggiori bar di Santiago, l’altro il ragazzo della porta accanto, ma insieme stanno facendo le fortune dei rossoblù!

Gasperini, allenatore del Genoa

Gasperini, allenatore del Genoa

ACCOPPIATA VINCENTE – In otto giornate di campionato hanno combinato insieme per 7 goal (3 Pinilla e 4 Matri) e due assist (entrambi dell’ex Juve), risultando determinanti per ogni singolo punto portato a casa dal Genoa di quel vecchio lupo di mare (rigorosamente ligure) che risponde al nome di Gian Piero Gasperini, giunto ormai al settimo anno sulla panchina del Grifone e che dopo tante sfighe potrebbe riportare la squadra di Preziosi addirittura in Europa. Tutto passa attraverso l’attacco, da sempre il marchio di fabbrica del tecnico di Grugliasco, che potrebbe aver trovato nei suoi due nuovi arrivati gli interpreti ideali : Matri è in grado di fare tutto il lavoro sporco di cui i compagni hanno bisogno per facilitare la manovra concludendo poi la stessa con un perentorio stacco di testa o magari con un goal di rapina mentre Pinilla gioca con il cuore, facendo idealmente carta straccia delle regole tattiche e  realizzando spesso reti spettacolari e inaspettate, proprio quelle che fanno impazzire il pubblico genoano. Sembrerebbe un duo perfetto, complementare al punto giusto e in grado di intendersi alla perfezione, troppo forte la loro voglia di riscatto dopo un anno terribile tra rossonero e viola da una parte e le delusioni cocenti del mondiale brasiliano dall’altra: Alessandro e Mauricio, insieme per caso, ma entrambi clamorosamente in debito con il Destino che dopo tante difficoltà potrebbe aver in serbo delle sorprese per il loro futuro e soprattutto per quello del Genoa, staremo a vedere!

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *