Andrea Bonfantini
No Comments

Pagelle Napoli-Hellas Verona 6-2: il Pipita si sblocca e gli azzurri dilagano

Dopo le prime giornate di astinenza torna al gol in campionato Gonzalo HIguain che con una tripletta lancia il Napoli annichilendo un troppo timido Verona.

Pagelle Napoli-Hellas Verona 6-2: il Pipita si sblocca e gli azzurri dilagano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo un primo tempo balbettante la squadra di Benitez dilaga grazie ai gol dei prima smarriti Higuain e Hamsik che regalano agli spettatori del San Paolo una bella e spettacolare vittoria contro l’Hellas.

LE PAGELLE DI NAPOLI-HELLAS VERONA

PAGELLE NAPOLI

Rafael 6 – Incassa sempre almeno un gol ma rispetto alle ultime uscite pare più sicuro e leader di un reparto che stenta a trovare la giusta fiducia e tranquillità

Maggio 5,5 – Spinge nel primo tempo ma ha la pericolosa tendenza a sbagliare facili appoggi e talvolta posizionamenti difensivi. Nella ripresa resta più ancorato e fa il suo dovere.

Albiol 6 –  Un po’ impreciso in occasione del vantaggio del Verona si fa perdonare nella ripresa con una discesa prorompente che porta poi al gol di Higuain e alla tranquillità.

Koulibaly 6,5 – Solido come spesso in questo inizio di stagione sembra proprio l’acquisto sinora più azzeccato della contestata campagna acquisti partenopea. Sta affinando anche le sue doti tecniche per dare più qualità alla ripartenza del Napoli dalle retrovie

Ghoulam 5,5 – Quando si lancia in fase offensiva è sicuramente un buon giocatore che abbina grande fiato a discreta tecnica. Ma la vera sfida per Benitez sarà quella di megliorarlo nella fase difensiva dove spesso e volentieri non sembra capace di arginare le sortite avversarie.

Jorginho 6 –  Ancora lontano parente del giocatore che l’anno scorso aveva impressionato proprio all’Hellas. Sempre troppo timido, fa il suo compitino ma da lui Bigon e Benitez si aspettano qualcosa in più

López 6,5 – Buona partita dello spagnolo che si inserisce con insistenza tra le linee avversarie sfiorando anche il gol di testa nel primo tempo. Buona corsa e piedi educati potrebbero tornare molto utili al Napoli

Insigne 6,5 – Sempre molto vivace e pimpan

Marek Hamsik, Marek Hamsik autore di una doppietta in Napoli-Hellas Verona gol in questo campionato

Marek Hamsik autore di una doppietta in Napoli-Hellas Verona

te anche se talvolta non trova soluzioni precise. Sicuramente in grande crescita rispetto alle prime uscite stagionali sta pian piano riconquistando la fiducia di tifosi e critica.

Hamšík 8 – Tornano agli occhi e alla mente le prestazione straordinarie di Marekiaro di due anni fa quando mezza Europa era sulle sue tracce. Si danna l’anima, va ripetutamente al tiro e questa doppietta potrebbe essere lo spartiacque per un ritorno ai livelli che gli competono e che Napoli si aspetta

Callejon 7,5 – Giocatore completo lo spagnolo, sempre nel vivo dell’azione è il vero punto fermo dell’attacco azzurro. Propizia il gol del vantaggio e poi la chiude lui con uno dei sui precisi fendenti di destro. Top Player assoluto.

Higuain 8 – Prima o poi doveva succedere, lo sapevano i tifosi del Napoli come lo sapeva lui. Non si accontenta di sbloccarsi ma mette a segno una tripletta di rabbia e prepotenza che ridà forza e speranza a tutto l’ambiente

Benitez 6,5 – Le lacune difensive sono ancora di sistemare, sopratutto sotto l’aspetto della concentrazione. Però il suo lavoro mentale si è visto e la squadra ha risposto bene alla contestazione ricevuta in Svizzera pochi giorni fa.

PAGELLE HELLAS VERONA

Rafael 7 – Tieni a galla la nave finchè l’impeto azzurro è troppo violento anche per lui. Non aiutato da una linea difensiva disastrosa.

Martic 5 – Non ancora al livello di forma adatto per una partita di questa importanza, mossa rischiosa quella di Mandorlini di schierarlo nonostante la pesante assenza di Marquez

Moras 4,5 – Higuain è in serata e lui può fare più di tanto. La difesa degli scaligeri sembra sempre sul punto di crollare e questa insicurezza condizione anche la sua prestazione.

Marques 4,5 – Sempre in ritardo, impreciso e troppo facile da saltare. Dopo la sfortunata prova contro il Milan si ripete negativamente e inizia a sollevare dubbi sulla sua adeguatezza al nostro campionato

Sorensen 5 – Mandorlini lo butta dentro dal primo minuto per infoltire il reparto difensivo ma lui non si adatta ad un ruolo non totalmente suo e non dà la cattiveria sperata in fase difensiva

Nico Lopez 6,5 – La domanda orami sorge spontanea, perchè non parte titolare? Altra grande prova dopo quella di sette giorni fa contro il Milan, si merita una chance dal primo minuto

Secondo gol in due partite per NIco Lopez

Secondo gol in due partite per NIco Lopez

Ionita 4 – Disastroso rispetto alle scorse convincenti uscite, deve ancora acquisire la necesseria continuità richiesta in serie A.

Tachsidis 5 – Primo tempo discreto ma appena il Verona crolla lui si lascia andare e affonda coi compagni

Hallfredson 7 – Sempre utile in entrambe le fasi, preciso e pericoloso come dimostra l’occasione del gol del vantaggio gialloblù. Unica vera certezza di un centrocampo troppo ballerino.

Brivio 4,5 – Gli tocca Callejon, cliente scomodo. Finale impietoso e gara da dimenticare.

Gomez 5 – Gara impalpabile, poco aiutato dai compagni da spesso l’impressione di nascondersi dal vivo del gioco.

Toni 5 – L’età è quella che è e non può piu reggere un attacco tutto da solo, senza il minimo sostegno dei compagni.

Mandorlini 4,5 – E’ vero che gli hanno venduto Iturbe che era mezza squadra, però le idee sono ancora le stesse ma con interpreti spesso meno performanti. Dovrebbe forse adattare il gioco ai giocatori che ha e badare di più al sodo sopratutto in trasferte cosi difficili.

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *