Redazione

Roma, Zeman: “Fatica? Non siamo in vacanza alla Valtur”

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il tecnico boemo si aspetta altri rinforzi dal mercato, il primo sarà Tachtsidis

BRUNICO, 7 LUGLIO – Non pone limiti alle ambizioni della sua Roma, Zdenek Zeman che, nel corso della conferenza stampa, affronta diversi temi: dalla possibile collocazione in campo di Totti alla preparazione fisica, senza tralasciare il mercato in entrata. Poi, il tecnico boemo lancia una frecciatina alla Juventus e ai suoi titoli…

PREPARAZIONE FISICA – Il boemo spiega l’importanza che ripone nel lavoro: “Il calcio è bello perché è vario -commenta il tecnico giallorosso- Per me la preparazione è la base per costruire il lavoro di tutto l’anno. Le partite durano 90-95 minuti, che puliti sono 55 minuti. Un giocatore bravo tiene palla tre minuti, gli altri 52 poi cosa fa? A stoppare la palla e a darle un calcio sono capaci tutti”. 

TOTTI E’ SEMPRE TOTTI – Sul capitano della Roma: “L’ho visto crescere, è sempre Totti. Fisicamente magari non è più quello di una volta, ma è normale. Lo metterò dove ritengo possa essere più utile alla squadra”.

IL RITIRO A RISCONE E OSVALDO – Brillante, quasi geniale la risposta con la quale Zeman descrive i  primi giorni di ritiro a Brunico: Si fa tanta fatica? E’ normale, non siamo alla Valtour. C’è chi fa più fatica e chi ne fa di meno ma, ripeto, è una cosa normale in questo momento“, dice ancora il tecnico. “Stiamo facendo solo delle lunghe passeggiate nei boschi -prosegue- Voi dite che è lavoro duro ma per me ancora non è niente…”.  Su Osvaldo: “Ad esempio -dice Zdenek- i test dimosrano che Osvaldo sta meglio rispetto ai tempi di Lecce”. 

GLI OBIETTIVI – Zeman non si pone obiettivi ben precisi, vuole giocarsela sempre contro tutto e tutti: “Per me la cosa importante è competere, che vuol dire giocarsela con tutti, dalla Juve al Milan passando al Pescara. Quando inizia il campionato siamo tutti a zero punti e a zero gol fatti e segnati“.

ZEMAN VS JUVENTUS – In conclusione, il tecnico tiene il conto sugli scudetti vinti dalla Juventus: “Sono quelli che sono stati assegnati. Poi, se vedo qualche cosa che è stata scritta, ritengo che 28 sono già troppi“.

 

Michele Lestingi

Share Button

One Response to Roma, Zeman: “Fatica? Non siamo in vacanza alla Valtur”

  1. miki foggia 8 luglio 2012 at 14:47

    zeman furbacchione e record man degli esoneri…..basta con la pubblicità gratuita ormai sei tornato nel mondo del calcio (quarda un pò ..mancavi dal 2006 come Moggi , da farsopoli???????) "piaccia o non piaccia"…:In base a quanto emerge da un sondaggio della società Demos & Pi nel settembre 2011, del 56,5% totale che è scettico sulla regolarità delle decisioni prese dalla giudizia sportiva, il 23,6% considera lo scandalo Calciopoli «come un caso di giustizia sportiva con gravi errori e irregolarità», mentre che il 32,9% la ritiene «come un tentativo di danneggiare alcune squadre a favore di altre». Tu zero titulu e mercenari ..farsopoli 2006 è stata la presa in giro degli Italiani e la scusante dei perdenti, per il piacere di moratti………"piaccia o non piaccia" tempo al tempo ne vedremo delle belle…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *