Matteo Masum
No Comments

Pagelle Parma-Sassuolo 1-3: Taider inedito, Cassano eremita

Acerbi ritrova la gioia del gol, la difesa dei ducali è da horror movie

Pagelle Parma-Sassuolo 1-3: Taider inedito, Cassano eremita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non riesce proprio a vedere la luce in fondo al tunnel il Parma di Donadoni, ancora battuto e quindi fermo a quota 3 in classifica. Il Sassuolo, privo di Zaza, sbanca il Tardini ottenendo il primo successo in questa stagione. Diamo i voti ai protagonisti.

TOP PARMA

Cassano 6- Il Parma che ha conquistato l’Europa sul campo lo scorso anno non esiste più. Di quella magnifica squadra, l’ultimo, stoico, protagonista, è solo Antonio Cassano, che nonostante tutto, riesce ancora ad illuminare il volto dei tifosi gialloblu con un sorriso, anche se flebile, anche se amaro. Ancora un gol, a salvare, almeno, la faccia della sua squadra.

Coda 6- E’ un buon attaccante, a questo Parma serve eccome. Deve giocare. Punto e basta.

FLOP PARMA

Lucarelli-Felipe 4- Sconcertante, semplicemente sconcertante la retroguardia del Parma quest’anno. 20 reti subite in 8 giornate, più di due a partita di media. Inaccettabile. I due centrali stanno forse disputando una delle peggiori stagioni della loro carriera. Togliamo il forse.

Mendes 4,5- Come? Dove? Perché? Mezzo voto in più solo perché ha l’attenuante di essere meno esperto dei due colleghi di reparto. Ma il discorso è lo stesso.

De Ceglie 4,5- C’è, quello per forza, altrimenti il Parma in 10 non avrebbe potuto giocare. Ma non si vede. E dunque, di fatto, il Parma gioca in 10.

TOP SASSUOLO

Taider 7,5- Voilà. Ieri è stata una giornata storica per il centrocampista algerino, forse ad una delle sue serate più belle. Gol fantastico, palo clamoroso, numeri e dribbling alla Zizou. Senza esagerare. Una sola volta è Natale. Però che bello questo Natale.

Acerbi 7- Meriterebbe tutto, per quello che ha trascorso negli ultimi anni. Lo meriterebbe senza dover versare una goccia di sudore. Ma lui se ne frega, e si riprende la sua vita a forza di fatica, sacrificio, prestazioni eccellenti e, ieri, anche un bel gol. Un applauso infinito.

Sansone 6,5- Non segna, ma quando parte sembra incontenibile (in effetti lo è, per la difesa del Parma da horror movie). E’ il meno celebrato dei tre forti attaccanti del Sassuolo, ma si sta guadagnando la pagnotta alla grande.

FLOP SASSUOLO

Consigli 5- Beffato dal cross di Ghezzal in occasione della rete di Cassano. Era distratto, ci può stare.

PAGELLE NUMERICHE DI PARMA-SASSUOLO 1-3

Parma: Mirante 5; Mendes 4,5 (dal 46′ Coda), Lucarelli 4,5, Felipe 4,5; Rispoli 5,5, Acquah 5,5 (dal 77′ Ristovski s.v.), Lucas 5,5, Mauri 5, De Ceglie 4,5 (dal 63′ Ghezzal 6), Gobbi 5; Cassano 6

Sassuolo: Consigli 5; Vrsaljko 6, Terranova 6,5, Acerbi 7, Peluso 6,5; Taider 7,5, Magnanelli 6,5 (dal 79′ Brighi s.v.), Missiroli 6; Berardi 6 (dal 77′ Biondini s.v), Floccari 6,5 (dal 69′ Pavoletti 6), Sansone 6,5

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *