Redazione

Smackdown: Ryder e Khali nel team Long

Smackdown: Ryder e Khali nel team Long
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

COLUMBUS 23 MARZO – Lo show del venerdì sera s’infiamma tra match e tante altre rivelazioni. Inizia a scoprirsi il team del General Manager, mentre continuano i tentativi deleteri di John Laurinaitis. La piccola AJ si fa strada tra le Divas. Scintille tra Sheamus e Bryan, in vista del match per il titolo a Wrestlemania XXVIII. Un inedito tag team come main event.

TEAM LONG – Theodore Long lancia la sua bomba a mano a Johnny, il suo asso nella manica the Great Khali. Due giganti si affronteranno nel match che determinerà le sorti manageriali di entrambi gli show. Viene confermato Zack Ryder, intanto Ziggler sfida Khali, tra i magheggi di Laurinaitis e le risposte di Long. L’assistito della Guerrero perde per count-out. Siamo solo agli inizi.

DIVAS – La compagna del campione dei pesi massimi se la vede con le Bella’s Twins. Grazie all’intervento di Bryan, che stoppa prontamente il twin magic (sostituzione a sorpresa tra le due), AJ riesce a portare a casa un’importante vittoria, che l’accredita maggiormente come prima contendente al titolo.

SHEAMUS Vs BRYAN – Continuano i dissapori tra l’irlandese e il neo campione. I due si sfidano nel main event dello show blu, con partner impensabili. Da un lato Punk e dall’altro Miz. Una volta faccia a faccia Sheamus e Bryan, sembrano quasi fornire quella che può considerarsi un antipasto dell’incontro dello show dell’anno. Bryan astutamente riesce a sfuggire allo smeraldo irlandese, tuttavia Miz non può sottrarsi e viene prontamente schienato. Sheamus lancia un chiaro messaggio a Bryan … “hai le ore contate”.

Ivana Asciolla

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *