Riccardo Raffa
No Comments

WTA Finals: Wozniacki inarrestabile, Halep nessun biscotto!

Altra straordinaria prestazione della danese che disintegra la Kvitova. La rumena non fa sconti alla Ivanovic.

WTA Finals: Wozniacki inarrestabile, Halep nessun biscotto!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

WTA Championships di Singapore, terza giornata Gruppo Bianco: Caroline Wozniacki conferma il suo straordinario momento di forma, infliggendo un pesante 6-2 6-3 a Petra Kvitova ed estromettendola dal torneo. Fuori anche Maria Sharapova a cui non basta la vittoria contro Agnieszka Radwanska. Nel Gruppo Rosso eliminata Ana Ivanovic a cui non basta la vittoria contro Simona Halep.

Maria Sharapova eliminata dai WTA  Championships

Maria Sharapova eliminata dai WTA Championships

IL SUICIDIO DI MARIA – Giornata drammatica per Maria Sharapova che doveva assolutamente vincere in due set l’ultimo match del girone contro la Radwanska per sperare nella qualificazione. La tennista siberiana vince il primo 7-5 e si porta sul 5-1 nella seconda partita, ma da quel momento in poi la paura di vincere si insinua nella sua psiche e, dopo aver sprecato la bellezza di tre match point, perde 7-4 al tie break, inanellando una serie mostruosa di errori gratuiti. Il terzo set a quel punto diventa solo una formalità per la numero due del mondo, già matematicamente eliminata: liberata dalle tensioni Masha conquista agevolmente la vittoria (con il punteggio di 6-2), ma saluta in un colpo solo sia i WTA Championships sia la possibilità di concludere l’anno da numero uno al mondo. Si qualifica invece alle semifinali la campionessa polacca grazie alla vittoria ottenuta dalla Wozniacki ai danni della Kvitova: Agnieszka dovrà, però, innalzare il suo livello di gioco se vorrà essere competitiva nel prossimo match che la vedrà di fronte ad una Simona Halep in grande spolvero.

CAROLINE SPIETATA – E’ già qualificata Caroline Wozniacki, ma gioca comunque come fosse la partita della vita sconfiggendo una deludente Petra Kvitova che al contrario della danese doveva assolutamente vincere per passare alle semifinali. La partita non è mai in discussione e si conclude dopo poco più di un’ora di gioco con il punteggio di 6-2 6-3 a favore dell’ex numero uno del mondo che si dimostra ancora una volta solidissima respingendo tutte le bordate della tennista ceca con una facilità a tratti disarmante.

HALEP NIENTE CALCOLI – Nell’ultimo incontro dei gironi di qualificazione tutta l’attenzione era concentrata su Simona Halep, già qualificata, che perdendo in due set contro Ana Ivanovic avrebbe sancito l’eliminazione di Serena Williams, favorita numero uno per la conquista del titolo. La rumena, però, si dimostra fin da subito poco propensa a confezionare biscotti e dopo aver perso il primo set al termine di un tie break molto combattuto, infligge alla serba un sonoro 6-3 che pone fine ai sogni di gloria dell’avversaria. Per la cronaca il match si conclude con la vittoria di Ana che conquista il terzo set con il punteggio di 6-3. Ora la Halep se la vedrà con la Radwanska in semifinale, con il concreto rischio di ritrovarsi, in caso di vittoria, la numero uno al mondo a contenderle l’eventuale atto finale. Avrà di che pentirsi la sportivissima Simona del massimo impegno profuso nella partita odierna?

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *