Gabriele Gianotti
No Comments

Pagelle Torino-Helsinki 2-0: Molinaro motorino, Amauri lottatore

Le pagelle del match Torino-Helsinki, valido per la terza giornata del girone di Europa League: i granata volano spinti dai gol di Molinaro e Amauri

Pagelle Torino-Helsinki 2-0: Molinaro motorino, Amauri lottatore
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pagelle Torino-Helsinki 2-0: Jansson di nuovo tra i migliori

Pagelle Torino-Helsinki 2-0: Jansson di nuovo tra i migliori

Sono ben sette le partite consecutive senza gol subiti in Europa per il Torino di Giampiero Ventura ancora imbattuto al terzo match del Gruppo B. Contro il timoroso Helsinki, ultimo a zero punti e senza reti segnate nel girone, è ancora più semplice: termina 2-0 all’Olimpico senza fare neanche troppa fatica, ed è conquistato il primato in classifica, infatti,nell’altra gara del gruppo, pareggiano Brugge e Copenaghen. Un gol per tempo e una serata perfetta per i granata, la quale ha visto protagonista assoluto Amauri che si è sbloccato sotto la Maratona e che non vede l’ora di continuare questa striscia positiva.

LE PAGELLE DEL TORINO

Padelli 6 – Mai impegnato nel primo tempo, bravo a rispondere sulla punizione di Lod ad inizio ripresa nell’unica occasione avversaria.

Maksimovic 6,5 – Inizia benissimo con un assist perfetto per Martinez che si fa parare il tiro. Poi è suo il pallone in verticale per l’azione del primo gol verso Darmian. Non rischia nulla in difesa.

Jansson 7 – Classe 91′alla terza da titolare altra prestazione perfetta da parte del centrale granata che non ha fatto rimpiangere capitan Glik.

 Silva 6,5 – Altro giovanissimo lanciato da Ventura, il ventenne uruguaiano è provvidenziale in chiusura su Sorsa dopo un rimpallo al termine della gara: sicuramente un giocatore che farà parlare di sè.

Darmian 7 – In versione uomo assist, perfetto il cross che serve Molinaro per l’1-0. Uno tra i migliori.

Benassi 6 – Buona prova per l’ex centrocampista neroazzurro, come contro l’Udinese viene sostituita a metà secondo tempo. Dal 70’ Nocerino 6 – Ci prova un paio di volte dalla distanza ma non riesce ad incidere.

Vives 7 – Padrone del centrocampo. Infiniti sono i palloni recuperati, in più ci prova con grande qualità, ma è la traversa a dirgli di no.

El Kaddouri 6,5 – Smarca Molinaro più volte, salta tutti fra trequarti ma non è cosi preciso nel momento decisivo.

Molinaro 7 – Si sovrappone con grande regolarità, la sua corsa è premiata con il suo primo gol “europeo” di destro. Sicuramente una spina nel fianco per gli avversari.

Amauri 7 – Ci prova in tutti i modi, il gol era nell’aria, e alla fine è arrivato. Prima gli viene annullato un gol regolarissimo nel primo tempo per fuorigioco inesistente. Ma il centravanti non si arrende e al 58’ finisce il suo digiuno: l’italo brasiliano firma finalmente la sua prima rete in maglia granata. Dal 67’ Quagliarella 6 – Ci prova in acrobazia, ma non riesce a continuare la striscia di gol, fermandosi a quota 5.

Martinez 5,5 – L’impegno c’è, ma deve crescere ancora molto. Pericolosissimo dopo 80′ secondi, ma il portiere gli nega il gol. Dal 75’ Barreto 6 – Torna in campo dopo una lunga assenza. Sarà importante per Ventura il suo contributo.

Gabriele Gianotti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *