Antonio Fioretto
No Comments

Italians play it better: Pellè e Immobile inarrestabili, male Verratti

Nuovo appuntamento con la rubrica Italians Play it better, che esamina l’ operato dei calciatori italiani all’estero. Ecco i fatti e i misfatti del weekend appena trascorso, con Pellè e Immobile sugli scudi

Italians play it better: Pellè e Immobile inarrestabili, male Verratti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Italians: ottimo Pellè

Italians: ottimo Pellè

Nuovo appuntamento con la rubrica Italians Play it better, che esamina l’ operato dei calciatori italiani all’estero. Ecco i fatti e i misfatti del weekend appena trascorso

PREMIER LEAGUE

Vito Mannone (Sunderland) 3: Si può dare zero? Triste a dirsi ci starebbe. Prende otto gol e basterebbe questo. Ma su un paio combina dei bei disastri. Da ritrovare, come tutta la squadra.

Graziano Pellè (Southampton) 7,5: Non si ferma più. Segnava in Olanda, ha segnato in Nazionale, continua a farlo in Inghilterra. Doppietta nell’ 8-0 al Sunderland. In realtà ne farebbe tre, ma uno glielo levano per autogol. E’ terzo nella classifica marcatori. E noi che lo davamo per bidone…

Mario Balotelli (Liverpool) 5: Titolare dal primo minuto, è chiamato a caricarsi il peso dell’attacco sulle spalle dopo l’infortunio di Sturridge. Lo fa sbagliando un gol a porta vuota che potrebbe costar caro. Riusciremo un giorno a vedere

Fabio Borini (Liverpool) N.G.

Emanuele Giaccherini (Sunderland) N.G.

Davide Santon (Newcastle) N.G.

LIGA

Federico Piovaccari (Eibar) 5,5: Di fronte c’è il Barça. Lui entra al 60′ e non incide

Fausto Rossi (Cordoba) 4,5: Gioca un tempo,  perchè è un mezzo disastro. Schierato da mediano puro rende meno che da trequartista

Alessio Cerci (Atletico  Madrid) N.G.

BUNDESLIGA

Immobile (Borussia Dortmund) 6,5: Il suo lo fa, segnando il gol dell’ 1-0 e correndo a destra e a manca su tutto il fronte d’attacco. Poi il Borussia si fa rimontare e perde

Giulio Donati (Bayer Leverkusen) 6: Gioca gli ultimi venti minuti, e disputa una gara attenta

Luca Caldirola (Werder Brema) N.G.

LIGUE 1

Sirigu (PSG) 7: Subisce un gol, ma compie almeno tre parate decisive. Il PSG non gira alla grandissima, lui salva i suoi

Verratti (PSG) 5: Poca roba. Sostituito a fine primo tempo

Thiago Motta (PSG) 6: Pazzesco il numero di palloni giocati, stavolta con la fascia di capitano al braccio. Ma imposta con la solita lentezza

PREMER LIGA RUSSA (sosta)

Domenico Criscito (Zenit) 

Salvatore Bocchetti 

PRIMERA LIGA PORTUGESA (sosta)

Bryan Cristante (Benfica) 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *