Matteo Masum
No Comments

Champions League, i gol più belli della terza giornata

E' di Marco Reus il gol più bello del turno. Presenti anche Robben e Cristiano Ronaldo

Champions League, i gol più belli della terza giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tantissime reti anche nella terza giornata di Champions League, sette dei quali, purtroppo, messi a segno dalla formidabile armata di Guardiola all’Olimpico. Abbiamo selezionato le cinque segnature più belle di questo turno.

C. RONALDO – Un gol per entrare nella leggenda. Serviva questo al più forte giocatore al mondo (chi scrive è sempre stato un accanito sostenitore di Lionel Messi), e puntualmente è arrivato, alla sua maniera, alla maniera di Cr7. Tracciante magico con il destro, a disegnare un arcobaleno meraviglioso. E’ Cristiano Ronaldo. What else?

K. GIBBS – La rete che non t’aspetti, mentre si materializzava, clamorosamente, lo spettro dell’eliminazione. Al volo, con un sinistro chirurgico, e tutti, gli incubi, all’improvviso, vengono spazzati via.

G. DONATI – Come Pellè, in Italia ce ne siamo dimenticati, ma Giulio Donati c’è, ed al Bayer Leverkusen è considerato un giocatore molto importante. Lui ripaga la fiducia con un siluro di destro, sbloccando l’ostico match con lo Zenit.

A. ROBBEN – La festa del Bayern Monaco si apre, e come poteva andare diversamente, con la perla dell’olandese volante, che si inventa un mancino a giro, che non lascia scampo a De Sanctis. Favoloso, meriterebbe il pallone d’oro.

M. REUS – Un altro gol da autore, firmato Marco Reus. Destro splendido, una parabola dolcissima ed al contempo velenosissima. E’ lui il leader di un Borussia Dortmund sempre più a due volti.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *