Jacopo Gino
No Comments

Pagelle Liverpool-Real Madrid 0-3: Blancos “Ro-Be” da pazzi, Reds poco Super

La coppia galactica Ronaldo-Benzema risolve la pratica Liverpool senza troppi sforzi. Liverpool decisamente poco super, così come Mario Balotelli, ancora a secco in maglia Reds

Pagelle Liverpool-Real Madrid 0-3: Blancos “Ro-Be” da pazzi, Reds poco Super
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Secca vittoria del Real Madrid sul Liverpool di Balotelli. 3-0 che non lascia spazio a scusanti e tutti a casa. A timbrare il cartellino sono Cristiano Ronaldo e Benzema (doppietta), finalizzatori di una squadra semplicemente troppo forte per chiunque. I Reds partono bene, tenendo alto il ritmo, spinti dalla voglia di Champions di Anfield. Ma la favola dura solo venti minuti: James Rodriguez imbecca CR7 che di controbalzo sigla l’ 1-0 (23′). Da quel momento è tutto in discesa per gli uomini di Ancelotti, che prima raddoppiano con un colpo di testa di Benzema (30′) e poi chiudono la pratica, sempre con il francese, che delizia con un colpo di tacco sottoporta (40′). Allo scadere del primo tempo il primo lampo dei Reds, che centrano il palo con una bomba da fuori di Coutinho. Il secondo tempo è poca roba, con il match già ampiamente chiuso e il Liverpool che rischia l’imbarcata in contropiede, ma gli errori sottoporta dei Blancos e i salvataggi di Mignolet mantengono il risultato sul 3-0. Di seguito vi proponiamo le pagelle di Liverpool-Real Madrid.

LIVERPOOL 

Mario Balotelli, attaccante del Liverpool

Mario Balotelli, attaccante del Liverpool

Mignolet 5 – Non dirige bene la sua difesa, colpevole sul terzo gol del Real. Si riscatta parzialmente nel secondo tempo, ma il risultato è compromesso.

Johnson 5 – Non esiste un avversario più ostico sulla faccia del pianeta: Cristiano Ronaldo lo salta quasi sempre, ma d’altronde nessuno riesce mai a fermarlo.

Skrtel 5 – Troppo lento rispetto agli avversari, si perde CR7 sul primo gol.

Lovren 5 – Stesso discorso del compagno di squadra. Difficile prendere la sufficienza se in 40′ minuti prendi tre gol, anche se sei contro il Real Madrid.

Moreno 5 – Spinge poco e soffre le incursioni di James Rodriguez. Male come i suoi compagni di reparto.

Allen 5 – Corre tanto ma non riesce ad arginare la valanga bianca che travolge tutti i Reds.

Gerrard 6 – Forse era l’unico dei suoi abituato a certe gare e per questo ci si sarebbe aspettato un atteggiamento più da leader. Invece si limita al compitino senza dar manforte ai suoi.

Henderson 5 – Tra i peggiori in campo, tocca pochissimi palloni (Dal 67′ Emre Can 6 – Entra a partita già chiusa ma tuttavia fa il suo)

Coutinho 6 – Tra i più pericolosi dei suoi. Da ricordare il bellissimo tiro dalla distanza che colpisce il palo allo scadere di primo tempo. (Dal 67′ Markovic 5 – Entra in campo ma non riesce a farsi notare)

Sterling 5.5 – La sua velocità serve a poco se i suoi non escono mai dal guscio. Invisibile.

Balotelli 5 – Parte bene dialogando con i compagni, ma quando il gioco si fa duro scompare dai radar. (Dal 46′ Lallana 6 – Ci prova sicuramente di più del compagno, ma non è supportato dai suoi, ormai arresi alla sconfitta).

All. Rodgers 5 – I suoi si arrendono troppo facilmente allo strapotere avversario. Avrebbe potuto sfruttare di più la velocità dei suoi trequartisti per far male in contropiede.

REAL MADRID

Casillas 6 – Non ha molto da fare, se non godersi lo spettacolo messo in scena da Ronaldo e Co.

Arbeloa 6,5 – Molto bene a supporto della manovra offensiva, disoccupato in quella difensiva.

Pepe 7 – Perfetto quando chiamato in causa e (stranamente) mai sopra le righe.

Varane 7 – Balotelli annullato e vita facile per il giovane talento del Real.

Marcelo 6,5 – La fase di spinta non è mai stata un problema e lo dimostra anche stasera. In grande spolvero soprattutto perché non è chiamato a difendere. (Dall’84 Nacho s.v.)

J.Rodriguez 7,5 – Assist da favola per il primo gol, poi qualche giocata illuminante nel corso del match. E si permette persino di sbagliare un gol facile facile nella ripresa.

Modric 6 – Il meno brillante, ma ci pensano gli altri ad illuminare la scena.

Kroos 6,5 – Stupendo l’assist per il gol del raddoppio. Il giocatore si è ambientato nell’undici fenomenale di Ancelotti ed è sempre più decisivo. (Dall’82’ Illarramendi s.v.)

Isco 7 – Ottima partita anche per la giovane ala, che si diverte come i suoi compagni di reparto a far impazzire la difesa avversaria.

C.Ronaldo 8,5 – MVP, ma non solo della serata, del mondo intero. Qualità tecniche disarmanti, unite ad un fisico ed una velocità invidiabili. E’ una macchina da gol, come dimostra anche contro i Reds. (Dal 74’ Kedhira 6 –entra per gestire il pallone, cosa che fa egregiamente)

Benzema 8 – Doppietta fenomenale: prima colpo di testa a palombella, poi colpo di tacco in mischia. Certo che giocare con quei compagni di reparto rende tutto più facile.

All. Ancelotti 8 – Facile con questi uomini? Mica tanto. Riesce a far convivere 11 (se non di più) prime donne, facendole rendere al meglio e giocando un calcio a dir poco spettacolare.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *