Orazio Rotunno
13 Comments

Cristiano Ronaldo è il migliore al mondo: Messi compreso

Da due anni fugato ogni dubbio, i numeri sono dalla sua parte: ed anche il dominio passato della Pulce torna in discussione

Cristiano Ronaldo è il migliore al mondo: Messi compreso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Maradona è meglePele” cantavano i tifosi napoletani, facilitati dal suono dei cognomi ma ovviamente maestri della melodia canora e subito in grado di fare di uno slogan un ritornello tra i più noti nella storia del calcio. Quello di Cr7 è invece troppo lungo, quello di Messi troppo corto: parliamo dei cognomi ovviamente, certo che il soprannome “pulce” non lascia ben sperare sul resto. Battute a parte, da un anno e tre mesi quello che prima era un pensiero poco diffuso (e poco pubblicizzato) sta’ diventando opinione di massa: la moda del Messi marziano è oramai passata, un uomo ha rubato la scena indiscutibilmente a suon di gol. E’Cristiano Ronaldo, il più forte di tutti.

PIU’ GOL CHE PARTITE, ANCHE LUI E’ IL “VERO” RONALDO – Ha vissuto una vita con questo tarlo di un cognome pesante, sempre a sentirsi dire “tu sei Cristiano, Ronaldo, quello vero…era il fenomeno. In tanti (sottoscritto compreso) continueranno a vedere nel brasiliano un qualcosa di inarrivabile sentimentalmente e per quello che ha dato agli anni ’90, diventando simbolo di una generazione ad ogni latitudine, Ronaldo era il calcio. Cr7 non riuscirà forse a raggiungere l’unanimità del fenomeno, nell’amore dei fans e nell’immagine di n.1 incontrastato, non ha una storia nata dalle favelas come il brasiliano, non ha dovuto attraversare un ischemia prima di una Finale dei Mondiali che ha contribuito a far crescere il mito del Fenomeno e non si è dovuto rialzare da un infortunio di 3 anni (eccetto quei 6 minuti di Lazio-Inter) per poi vincere il Mondiale da capocannoniere. Però ha segnato 272 gol in 259 partite. No, non abbiamo sbagliato, ha davvero fatto più gol che partite questo portoghese: tutt’altro che tirchio quando si tratta di timbrare il cartellino. Sul piano dei numeri e dei trofei Messi non è da meno, anzi: il palmareis parla in suo favore, ha segnato “solo363 gol in 436 partite, ma a suo favore bisogna ricordare che gioca in un ruolo teoricamente meno offensivo del lusitano. Dall’altra parte risponderanno “beh con Iniesta,Xavi, Ronaldinho, Eto’o, Ibra sono tutti bravi…“, vero: ma quell’altro non ha mica giocato mica con Pepe & Giovinco. Il discorso Nazionale, se similare sull’assenza di trofei, vede la Pulce gravato di una responsabilità enorme che lo ha messo in ombra anche nell’ultimo Mondiale: 4 reti ma solo in un girone piuttosto scarso, poi il nulla nonostante la Finale raggiunta. E allora perchè, oggi, Cristiano Ronaldo è il più forte? Semplice, perchè lo è sempre stato. Non c’è nulla che il portoghese non abbia di Messi, ma non possiamo dire viceversa. La completezza del lusitano è spaventosa, nel fisico, colpo di testa e calci piazzati è oggettivamente superiore all’argentino. Si potrà rispondere con la visione di gioco e nell’abilità nello stretto o gioco di prima di Messi: vero, ma fondamentali in cui Cristiano Ronaldo non è inferiore come nei colpi tecnici in cui è mancante la Pulce.

Il secondo pallone d’oro consecutivo rischia di essere messo in discussione solo da un tedesco, al quale potrebbe giovare la vittoria nei Mondiali: ma il caso Iniesta del 2010 lascia ben sperare, non vi è infatti un tedesco simbolo di quella vittoria ed il disperdersi dei voti fra i vari Neuer, Lahm e Muller potrebbe favorire il campione in carica. messi fra i papabili non c’è: Cristiano Ronaldo ha già segnato 20 gol in 13 partite, più di tutto il Liverpool, United, City, Arsenal, Psg, Borussia Dortmund, Roma e Juve. Uno solo meno del Bayern, due del Barça. Vi abbiamo convinto?

Share Button

13 Responses to Cristiano Ronaldo è il migliore al mondo: Messi compreso

  1. enrique 23 ottobre 2014 at 13:24

    1) Messi è più giovane di cristiano Ronaldo di 2 anni

    2) nel calcio parlano i palmares e Messi ha “solo” vinto 23 titoli tra barcellona e Argentina più di 400 goal in carriera 33 record assoluti (esclusi quelli nel barcellona) e 110 premi individuali

    3) Messi al contrario di Ronaldo ha vinto “almeno” oro olimpico e mondiale u-20 con la sua nazionale mentre l’altro nulla

    4) Messi è riconosciuto mondialmente in ogni angolo del mondo più di Ronaldo avendo la fortuna di essere sud americano e quindi di un altro continente “molto” calciofilo

    5) Messi oltre ad essere ambasciatore UNICEF e anche stato nominato insieme a pele patrimonio culturale dell’umanità dall’UNESCO

    Ti ho convinto???

    Rispondi
    • Orazio Rotunno 23 ottobre 2014 at 14:16

      No, caro Enrique (non sarai mica Luis?) 🙂 Ma apprezzo il tentativo. Rispetto la sua opinione, come mi auguro lei la mia. Saluti

      Rispondi
  2. Thomas 23 ottobre 2014 at 17:49

    Per carità rispetto la sua opinione…Ma mi permetta di dissentire.
    Nel calcio ci sono giocatori normali e grandi campioni come Cristiano Ronaldo. Poi c’é Messi che non rientra in nessuna di queste due classi. Ogni atleta ha degli alti e bassi e mi sembrano sciocche le critiche verso Messi che dopo aver vinto quattro palloni d’oro di seguito e ogni altro premio possibile (tranne il mondiale, nel quale é arrivato ‘solo’ in finale, senza parlare della prestazione del ‘grande’ Cristiano Ronaldo…) é diminuito leggermente nelle prestazioni. Ronaldo ripeto é un grande campione (anche se andando a vedere le partite Benzema con i suoi assist e Sergio Ramos, che é stato l’uomo decisivo in finale di Champions, sono a mio parere sullo stesso livello) che segna molti gol (molti dei quali rigori o nati da assist magistrali dei suoi ‘scarsi’ compagni). C’é pero una differenza tra il segnare molti gol e il modo in cui si segnano. Messi é semplicemente di un’altra galassia: anche se non si vuole ammettere il modo in cui gioca é semplicemente fantastico e le cose che lui riesce a fare Ronaldo se le sogna. Vorrei giusto ricordare che Ronaldo é diventato un ‘fenomeno’ arrivando a madrid e precisamente solo a partire dal 2013. E prima? Cosa é successo? La risposta é Messi. Appena le prestazioni di Messi sono diminuite ecco che Ronaldo é diventato ‘il migliore’. Con questo voglio dire che la verità é che Messi é stato una vera e propria rivoluzione per il calcio. Lui ha imposto a tutti il SUO livello di gioco, costringendo gli altri tra cui Ronaldo ad adeguarsi a un livello superiore. E il fatto ancora più pauroso é che Messi é più giovane di Ronaldo di due pesanti anni eppure ci ha messo poco per far passare Ronaldo e gli altri con più esperienza come dei principianti.
    Ma ritornando al presente, é vero che la media di gol fin ora vede trionfare Ronaldo (anche se molti gol inutili dato che il Barcellona é primo in classifica mentre Madrid 3o o 4o?) ma Messi avrà sempre qualcosa in più (oltre ai numeri che ricordo sono dalla SUA parte avendo una media gol complessiva superiore a Ronaldo sia in Liga che in Champions e con molte meno partite). Messi é per il calcio come Senna era per la formula 1. Hanno quel talento enorme, quel qualcosa in più che per quanto Ronaldo e Prost si sforzino non riusciranno mai a raggiungere. Come tutti gli altri piloti sapevano che Senna era il migliore, se si fa un po di ricerca, tutti sanno che Messi é il migliore. Comparerei Messi (e Senna) a un Mozart o un Picasso, perché non importa il numero di gol che segna ma giusto il vederlo giocare é uno spettacolo. Quando Ronaldo segna un gol quello che penso é ‘bravo, deve aver fatto molta palestra’ mentre quando messi segna un gol penso ‘wow, sfido chiunque a rifarlo’ o ‘non sapevo che le leggi della fisica permettessero una cosa del genere…’.
    Un attimo che Messi non é in gran forma (anche se vedo dalle ultime partite che sta piano piano riprendendo…occhio Ronaldo…) dopo 4 anni e più di predominio ed ecco che subito i media proclamano Ronaldo il migliore e ne fanno una questione personale tra Messi e Ronaldo quando in realtà il calcio é tutt’altro (ricordo che é uno sport collettivo, di squadra e non individuale). E’ un po come una telenovela no? Quindi ragionando cosi’ se Messi dovesse segnare durante il Clasico e battere Real Madrid e record di gol nella storia della Liga sarà di nuovo lui il migliore di tutti, giusto?
    Non mi aspetto di convincerla ma spero ammetterà che Ronaldo é un giocatore fantastico ma Messi é Messi.

    Rispondi
    • Orazio Rotunno 24 ottobre 2014 at 11:51

      Gentile Thomas, ce ne fossero di disquisizioni eleganti, educate ed approfondite come la sua. Rispetto tantissimo la sua opinione, io resto della mia ma è nella normalità delle cose. Continui a seguirci 🙂

      Rispondi
  3. Antonio 23 ottobre 2014 at 22:57

    Io la penso in questo modo: C. Ronaldo per quanto mi riguarda rappresenta ad oggi il meglio che il calcio mondiale può offrire. Messi è sicuramente un super campione, nessuno può metterlo in dubbio. Se io dovessi scegliere chi prendere oggi, così come 2 anni fa o 4 anni fa però la mia risposta sarebbe stata sempre una: Cristiano Ronaldo. Messi è un giocatore bello da vedere per certi appassionati di pallone (non per me) capace di magie fuori dalla portata di tutti (anche di Ronaldo), però per me il portoghese è il calciatore moderno, sinistro, destro, testa, salto, potenza fisica, rigori, punizioni e velocità strabiliante. Letteralmente, una macchina. Raramente io ho visto qualcuno giocare come sta facendo lui, e il fatto che Messi abbia 2 anni in meno non va dalla sua parte, è preoccupante il fatto che stia avendo già una piccola involuzione (difficile anche mantenere i 60-70 goal a stagione, ok) mentre il portoghese alla soglia dei 30 anni è più forte che mai. Parere mio, se Ronaldo continua così, io da napoletano (quindi tengo a Maradona) per me però, non ci sarà più partita. Potrebbe diventare davvero il migliore di tutti, più di qualunque altro.

    Rispondi
  4. roberto 24 ottobre 2014 at 9:08

    io credo che si abbia veramente la memoria corta, Messi ha avuto una flessione anche per causa di infortuni che hanno condizionato nettamente le sue prestazioni. Ora viene dipinto come un giocatore normalissimo (tra gol e assist in questa stagione penso stia contribuendo al 70 % dei gol del Barcellona). Io guarderei le statistiche di Messi, anno per anno, perchè ho veramente la sensazione che la gente si sia dimenticata cosa ha fatto Messi. Il calciatore che segnò oltre 90 reti in un anno esatto, il giocatore che segnò 73 reti e 28 assist in una stagione. Seriamente, di che vogliamo parlare?

    Rispondi
  5. enrique 24 ottobre 2014 at 10:56

    Caro orazio, con questo non metto in dubbio che nell’ultimo anno Ronaldo sta facendo tantissimo ed è li alla pari con messi in un testa a testa che si preannuncia storico.. però devi riconoscere che alla fine con 2 anni in meno e più possibilità di vittorie in nazionale rispetto Ronaldo con il portogallo il signor messi sarà ricordato come il più forte

    Ps (mi correggo sopra..volevo dire patrimonio storico sportivo dell’umanità)

    Saluti

    Rispondi
  6. enrique 24 ottobre 2014 at 11:12

    Antonio, tu da napoletano lo dovresti sapere meglio di me che x diventare il più forte di tutti i tempi devi almeno vincere un mondiale e credo che ronaldo non abbia ste possibilità mentre messi ci può benissimo riuscire con una argentina gia vice campione del mondo
    punto

    Rispondi
  7. fabio di prisco 24 ottobre 2014 at 18:20

    Andate su youtube e verificate cosa ha fatto messi in questi anni (che so, vedete i migliori 50 gol di messi) e poi fate altrettanto per ronalcdo e poi capirete che tecnicamente il paragone nn è neppure proponibile. Come ha detto Koke, Ronaldo è un atleta, Messi è un Dio.
    P.S. Maradona ha vinto una sola volta la classifica capocannonieri…allora era una pippa?

    Rispondi
  8. Andrea 26 ottobre 2014 at 16:20

    Chi scrive certi articoli sembra davvero che non abbia mai visto i due giocatori in campo, perché se così fosse certe cose non si leggerebbero.
    Possiamo parlare di numeri, gol, assist,record eccetera eccetera, ma tutto ciò è irrilevante. Si può dire che Ronaldo è fisicamente più potente, veloce, più bravo di testa, tutto quello che si vuole: probabilmente lo è, ma quando Leo Messi tocca il pallone, con qualsiasi parte del corpo lo tocchi, in qualsiasi situazione di gioco, contro qualsiasi avversario, in qualunque condizione fisica, non si hanno più dubbi. Messi è un altro livello calcistico e non perderò tempo a provare a spiegarla, basta guardare 5 minuti di una partita in cui gioca per capire che quel piccolo uomo è nato con un dono che forse nessun altro se non Maradona ha mai avuto e che, purtroppo, anche se dovesse segnare 1000 goal in più e battere 1000 record, Ronaldo non avrà mai. Il talento non è tutto nel calcio, ma messi è tutto talento.

    Rispondi
  9. enrique 6 novembre 2014 at 13:53

    E aggiungiamo un altro record tanto x cambiare… Messi 71 goal in 90 partite di champions league (un mostro) D10S

    Rispondi
  10. paolo 22 dicembre 2014 at 15:25

    Ma dai ,io seguo ogni partita di liga e champions e non c’è paragone tra messi e ronaldo. Ronaldo è forte su fifa ,comunque lasciando perdere gli scherzi,messi è meglio di ronaldo

    Rispondi
  11. Mattia 12 maggio 2016 at 15:31

    Messi l’anno scorso ha fatto 58 goal, non mi sembra in un momento di crisi

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *