Andrea Bonfantini
No Comments

Pagelle BATE Borisov-Shakhtar 0-7: Luiz Adriano come Messi, tornado arancionero

Lo Shakhtar Donetsk passeggia in casa del BATE infliggendo ai padroni di casa una dura lezione. Manita di Luiz Adriano, disastrosa la difesa del Borisov

Pagelle BATE Borisov-Shakhtar 0-7: Luiz Adriano come Messi, tornado arancionero
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le pagelle di BATE Borisov-Shakthar Donets termina con un roboante 0-7 per la squadra di Lucescu sempre in controlla di una gara senza storia. Entra nella storia della massima competizione europea Luiz Adriano, secondo giocatore dopo Lionel Messi a realizzare 5 gol in una singola partita di Champions League.

LE PAGELLE DI BATE BORISOV-SHAKHTAR DONETSK

PAGELLE SHAKTAHR DONETSK

Andrei Pyatov 6: Uno spettatore non pagante allo Borisov Arena. Praticamente mai impegnato salvo una timida sortita dei padroni di casa nella ripresa.

Kucher 6: Tutto il pacchetto difensivo di Lucescu è ben ordinato e lascia le briciole ai poveri attaccanti del Bate. Kucher fa il suo marcando con attenzione il bomber di casa Sighnevic.

Marlos 6: Entra nella ripresa quando la partita ormai non ha più niente da dire, non fa errori e solo questo gli vale un voto.

Fernando 7: Davvero un bel giocatore, centrocampista che detta tempi sia con qualità ma sopratutto con grande continuità. In mediana sale in cattedra e prende in mano la partita in mezzo al deserto in maglia azzurra.

Srna 6: Pretoriano di Lucescu mette sempre in campo tutta la sua esperienza e guida i suoi compagni di reparto anche in una partita cosi agevole come questa.

Stepanenko 6,5: Meno qualità del suo dirimpettaio Fernando ma di certo non lo si può accusare di passività. E’ sempre attivo e propositivo in aiuto alla manovra dello Shakthar.

Shevchuk 7: Gran partita dell’esterno sinistro di Lucescu che non smette mai di arare la fascia di competenza e sforna ben due assist per i suoi attaccanti.

Rakitskiy 6: Insieme a Kucher blinda la difesa arancionera e porta a casa la pagnotta con una prova solida e senza sbavature.

Taison 6,5: Bella prestazione per lui anche grazie alla grande vena offensiva dello Shakhtar in questa gara. Anche lui serve due assist gol e questo gli vale un’ottima valutazione.

Fred 6: Entra anche lui a giochi più che fatti e mantiene alto il livello offensivo per Lucescu. Un paio di buone conclusione potevano anche regalargli la gioia di un gol.

Alex Texeira autore dell'1-0 per lo Shakhtar

Alex Texeira autore dell’1-0 per lo Shakhtar

Douglas Costa 7: Realizza il gol del 3-0 dopo 35′ e manda in ghiaccio la partita per i suoi. Sempre molto pericoloso e dotato di grande tecnica questo giocatore forse meriterebbe palcoscenisci più importanti.

Alex Teixeira 7,5: Gli bastano solo 11′ per andare in rete e cambiare il volto della partita. Non contento si procura anche il rigore che porterà allo 0-2 per lo Shakthar. Giocatore dinamico sempre molto presente nella manovra offensiva. Spina nel fianco.

Luiz Adriano 9: Entra nella storia di questa competizione realizzando 5 gol in una serata magica per lui. Tutti gol non impossibili è vero, ma comunque la sua presenza in zone preicolose per la difesa avversaria va riconosciuta e corona una prestazione magnifica che lo lancia nell’olimpo insieme a Messi in questa speciale graduatoria

Lucescu 7: Non sembra crederci nemmeno lui di poter andare negli spogliatoi nell’intervallo sopra di 6 reti, sopratutto dopo la grande fatica e relativa beffa della precedente partita contro il Porto. Ora la sua squadra è messa bene per prendersi un posto negli ottavi ma ovviamente non sarà sempre cosi facile.

Pagelle BATE Borisov: Cherk, 5 Tubic 4, Khagush 4,5, Polyakov5, Likhtarovich 4,5, Baga 5, Gordeychuk 5, Karnitskiy 4,5, Volodko 5, Yablonski 4,5, Signevich 5

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *