Dario Di Ponzio
No Comments

Champions League: la bolletta del 22 Ottobre

Dopo i fuochi d'artificio del 21 Ottobre vediamo le scommesse del 22, con diverse sorprese...

Champions League: la bolletta del 22 Ottobre
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo un emozionante martedi di Champions che ha portato a diversi risultati più o meno sorprendenti ma, sopratutto, a una miriade di goal proviamo a analizzare questo mercoledi di Champions vedendo dove possiamo scommettere.

ATLETICO MADRID – MALMOE – Se c’è un girone dove l’aspetto del fattore casalingo ad oggi è stato sempre pienamente rispettato è proprio questo e Atletico Madrid – Malmoe non sfugge a questo pronostico.
Sull’Atletico ormai c’è poco da dire, squadra solidissima e che vuole garantirsi nella doppia sfida con Malmoe la qualificazione alla prossima fase, mentre gli svedesi si affidano a Rosenberg in una trasferta però semi impossibile.
Noi consigliamo “1” (Con alte possibilità di “Handicap”)

LIVERPOOL – REAL MADRID – Liverpool che ormai da inizio stagione continua a vivere in un oblio interminabile, fase difensiva che palesa enormi difficoltà malgrado l’arrivo di Lovren e fase offensiva che annaspa sotto gli erorri di Balotelli e le difficoltà ad emergere dei vari Lallana e Markovic.
Real Madrid dal canto suo che finchè potrà disporre di un Ronaldo cosi potrà ambire a sbancare qualunque campo europeo.
Noi consigliamo “2”

MONACO – BENFICA – Partita all’apparenza di difficilissima lettura.
Da una parte il Monaco, che nella stagione del grande ritorno in Champions non sta deludendo le attese con 4 punti conquistati e le porte per il passaggio del turno più che mai aperte ma che in campionato galleggia a metà classifica e non riesce pienamente ad emergere.
Dall’altra il Benfica, capolista in Portogallo ma che in Champions si trova a zero punti e con una situazione sempre più difficoltosa per Jesus.
Difficile pensare che il Benfica però possa continuare questa striscia negativa.
Noi consigliamo “X-2” (Per i più temerari “2”, risultato tutt’altro che impossibile)

BAYER LEVERKUSEN – ZENIT SAN PIETROBURGO – Se c’è una squadra in Europa che al momento è garanzia di follia e goal è il Bayer Leverkusen.
In casa i tedeschi rimangono imbattuti pur essendo in forte calo ultimamente dopo uno splendido inizio.
Aspirine che vengono da una rimonta a Stoccarda, una squadra tutt’altro che in forma, dove da un tranquillo 3-0 nel primo tempo si è trovata a subire un clamoroso 3-3.
Specialmente il sempre prolifico Kiebling sta soffrendo l’inizio di stagione avendo lasciato il palcoscenico dei goal ai vari Bellarabi e Son, mentre lo Zenit di Villas Boas è tornato ad emergere in Russia e Champions grazie al tridente formato da un redivivo Hulk, Danny e Rondon, bomber del campionato russo e particolarmente prolifico.
Difficile indovinare il risultato fisso in una gara cosi equilibrata, più semplice affidarsi invece all’ottimo rendimento offensivo delle due.
Noi consigliamo “Over 2,5”

ANDERLECHT – ARSENAL – Nel campionato belga l’Anderlecht non ne ha sbagliata nessuna, ancora imbattuto e con una formazione giovane.
Specialmente il reparto offensivo può affidarsi a uomini come Mitrovic e Suarez particolarmente in forma e che in velocità hanno gia dimostrato di poter far male, specialmente Suarez nella passata Europa League.
Da parte sua l’Arsenal si presenta in Belgio con una squadra ai minimi termini.
Tra i pali mancheranno Szceszny e Ospina, il primo squalificato e il secondo infortunato.
Da parte sua esordirà tra i pali il portiere dell’Arsenal B Martinez.
In difesa per un sorriso portato dal rientro di Chambers c’è la quasi sicura assenza di Koscielny che costringerà l’Arsenal di nuovo a ricorrere a un Bellerin che tutto ha fuorchè convinto contro l’Hull.
Noi consigliamo “Goal”

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *