Marco Scipioni
No Comments

Caso Reeva Steenkamp: Pistorius condannato a 5 anni

Soltanto 5 anni dovrà trascorrere in carcere Pistorius, accusato di aver ucciso la sua ex fidanzata: la famiglia di Reeva si dichiara contenta

Caso Reeva Steenkamp: Pistorius condannato a 5 anni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Oscar Pistorius è stato condannato a 5 anni di carcere. Si chiude così, dopo 1 anno e mezzo (la morte di Reeva Steenkamp è avvenuta nella notte tra il 13 e il 14 febbraio 2013), il caso legato all’omicidio della bellissima modella.I soli 5 anni di condanna sono giustificati dalla “non intenzionalità” dell’azione dell’atleta, avendo sparato credendo di essere in difficoltà essendoci, a suo avviso, dei ladri in bagno (una sentenza non carceraria manderebbe un messaggio sbagliato, ma anche una pena lunga non sarebbe appropriata”).

PISTORIUS

Oscar Pistorius condannato a 5 anni di carcere

PROBABILE RICORSO IN APPELLO – Nonostante la condanna, è probabile che la difesa di Pistorius presenti appello, ossia ricorso contro la condanna, cosa che può essere esposta dopo l’enunciazione della pena e può essere contro la condanna, la pena assegnata o ambedue. Il ricorso si può presentare solo dopo l’enunciazione della pena e può essere contro la condanna, contro la pena assegnata o contro entrambe. La difesa di Pistorius, infatti si è detta convinta che l’atleta sconterà in carcera soltanto 10 mesi dei 5 anni previsti attualmente, mentre i restanti mesi saranno trascorsi agli arresti domiciliari. La Procura sudafricana è anch’essa certa che Pistorius non trascorrerà in carcere tutti i 5 anni, ma soltanto 20 mesi e starebbe di ricorrere in appello contro la sentenza.

LA FELICITÀ FAMIGLIA DI REEVA – “Siamo molto contenti”. Con poche parole il padre di Reeva mostra la soddisfazione per questa condanna, in quanto il timore che la popolarità di Pistorius e la richiesta della difesa (lavori socialmente utili) potessero influenzare la sentenza, era molto forte.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *