Antonio Guarino
No Comments

Torna il campionato Primavera: il punto dopo la 6^giornata

SportCafe24 vi porta alla scoperta di quanto è accaduto nel sesto turno del campionato Primavera, tornato in campo dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali Giovanili

Torna il campionato Primavera: il punto dopo la 6^giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Come la Serie A, anche il Campionato Primavera ha fatto il suo ritorno in campo dopo la sosta osservata per gli impegni delle Nazionali giovanili. Con esso ecco tornare anche “La Meglio Gioventù“, la rubrica di SportCafe24 che vi illumina e vi porta alla scoperta del massimo campionato giovanile italiano, per cui è andata in scena la sesta giornata della Regular Season.

GIRONE A – Prosegue la marcia della “Viola” in vetta al raggruppamento: la squadra di Federico Guidi archivia la pratica Virtus Entella con un secco 3-0 e mantiene due punti di vantaggio sul Torino, prima diretta inseguitrice grazie sia al successo per 2-1 in casa del Trapani, sia al contemporaneo ko della Juventus. I bianconeri, guidati, da Fabio Grosso, cedono tra le mura amiche alla Pro Vercelli (2-0) e si vedono superare dallo Spezia (2-0 in casa al Bologna) e raggiungere dalla Sampdoria di Enrico Chiesa, tornata al successo col 4-0 sul Carpi. Prosegue la striscia positiva del Parma di Hernan Crespo, che ha la meglio per 4-2 sul Varese, mentre il Modena di Simone Barone supera per 1-0 il Genoa di Giovanni Fasce.

RISULTATI

Fiorentina-Virtus Entella 3-0

Juventus-Pro Vercelli 0-2

Modena-Genoa 1-0

Parma-Varese 4-2

Sampdoria-Carpi 4-0

Spezia-Bologna 2-0

Trapani-Torino 1-2

Classifica: Fiorentina 16, Torino 14, Spezia 12, Juventus* e Sampdoria 10, Bologna 9, Virtus Entella, Pro Vercelli e Parma 8, Modena 7, Genoa* 6, Carpi 4, Varese 3, Trapani 1.

*Juventus e Genoa una partita in meno

Primavera: la Sampdoria di Enrico Chiesa festeggia il largo successo ottenuto contro il Carpi

Primavera: i ragazzi della Sampdoria festeggiano il largo successo ottenuto contro i pari età del Carpi

GIRONE B – L’Inter fa sua il derby meneghino col Milan e vola ancor più solitaria in vetta alla classifica. Mattatore del match il rumeno Puscas, autore di una tripletta nel 4-1 interista ai danni dei cugini rossoneri. Cade anche l’Udinese, prima diretta inseguitrice della formazione di Mister Vecchi, sconfitta in casa 1-0 dall’Hellas Verona. Ne approfittano Chievo Verona e Pescara, attualmente seconda e terza forza del girone: i clivensi superano per 3-1 il Sassuolo, mentre la formazione di Massimo Oddo si impone col minimo sforzo sulla cenerentola Virtus Lanciano (1-0). I friulani vengono raggiunti in classifica dall’Atalanta, che ha nettamente espugnato per 4-0 il campo del Perugia. Stesso risultato per il Cesena passa in casa del Cittadella, mentre il Brescia regola il Cagliari per 2-0.

RISULTATI

Brescia-Cagliari 2-0

Chievo-Sassuolo 3-1

Cittadella-Cesena 0-4

Milan-Inter 1-4

Perugia-Atalanta 0-4

Pescara-Virtus Lanciano 1-0

Udinese-Hellas Verona 0-1

Classifica: Inter 18, Chievo 12, Pescara 11, Udinese e Atalanta* 10, Milan** 9, Sassuolo, Brescia e Hellas Verona 8, Perugia e Cesena 7, Cittadella e Cagliari* 4, Virtus Lanciano 0.

*Atalanta e Cagliari una partita in meno

** Milan due partite in meno.

GIRONE C – Vince ancora la Roma di Alberto De Rossi: i giallorossi superano di misura l’Empoli (2-1) ed allungano in classifica sul Bari, fermato sul pari (2-2) a Palermo. I “Galletti” vengono, così, sopravanzati dal Catania di Pulvirenti, che espugna Livorno col risultato di 2-1. Bene anche Lazio e Latina, entrambe vittoriose in trasferta sui campi di Crotone (3-0) e Frosinone (5-1). Continua la striscia positiva della Ternana, che batte 3-1 l’Avellino, mentre il Napoli di Giampaolo Saurini raccoglie solo un punto nel 2-2 maturato in casa contro il Vicenza.

RISULTATI

Crotone-Lazio 0-3

Frosinone-Latina 1-5

Livorno-Catania 1-2

Napoli-Vicenza 2-2

Palermo-Bari 2-2

Roma-Empoli 2-1

Ternana-Avellino 3-1

Classifica: Roma* 15, Catania 13, Bari 12, Livorno, Lazio* e Latina* 9, Frosinone, Empoli, Ternana e Napoli* 7, Crotone e Palermo 5, Vicenza 4, Avellino 3.

*Roma, Lazio, Latina e Napoli una gara in meno.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *