Antonio Casu
No Comments

Pagelle Cagliari-Sampdoria 2-2: super Avelar, extra Okaka

I sardi strappano un punto in rimonta contro la terza forza del campionato. Prestazione perfetta del brasiliano, la punta doriana è inarrestabile

Pagelle Cagliari-Sampdoria 2-2: super Avelar, extra Okaka
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Cagliari-Sampdoria finisce 2-2

Cagliari-Sampdoria finisce 2-2

Una partita dai due film. Il primo, lungo 59 minuti, narra di una Sampdoria straripante, alla quale calza il pennello il ruolo da outsider di lusso del campionato. Due gol, dominio netto per larghi tratti dell’incontro, diverse reti sfiorate e non pochi rimpianti. Il secondo, lungo 31 minuti, ha il Cagliari come protagonista a sorpresa. Complice l’espulsione di Cacciatore, i sardi hanno tirato fuori gli attributi, rimontato il risultato e sfiorato addirittura il successo. La trama complessiva è straordinaria, ricca di colpi scena e continui capovolgimenti di fronte. Al novantesimo è 2-2, sarebbe stato bello vederla finire dopo il terzo gol di una delle squadre, ma in fondo è giusto così.

TOP&FLOP DI CAGLIARI-SAMPDORIA 2-2

TOP 

AVELAR 7,5 | Wow, che terzino. Prima rimette in corsa il Cagliari con un rigore calciato con freddezza, e poi mette lo zampino sul secondo gol sardo con uno splendido assist per Sau. Quando deve coprire ha più di un limite, ma nella fase offensiva è devastante.

OKAKA 7 | Semplicemente maestoso. Non trova la via della rete, ma gioca novanta minuti con grande intensità. Tiene alta la squadra nei momenti più difficili, lascia sul posto Capuano più volte e conquista diversi falli. Sognare la Nazionale non è un delitto.

OBIANG 7 | Una rete da applausi, grande lucidità, quantità e qualità. Il regista visto oggi al Sant’Elia è il prototipo del centrocampista che qualunque allenatore vorrebbe in squadra.

FLOP 

CRISETIG 5 | Giornata da dimenticare per il centrocampista del Cagliari. Perde molti palloni, è impreciso e non incide mai positivamente sul gioco dei rossoblu. Rimandato.

DESSENA 5 | La sua peculiarità è la grinta, ma contro la Sampdoria non ha mai acceso la luce. Non accoglie positivamente una sostituzione sacrosanta.

CACCIATORE 4 | Ha cambiato il match in un minuto. Due gialli in pochi secondi ed un fallaccio evitabile su Ibarbo. Ha regalato un rigore ingenuo che ha riacceso le speranze del Cagliari, fin lì arrendevole e senza idee.

LE PAGELLE NUMERICHE DI CAGLIARI-SAMPDORIA 2-2

Cagliari: Cragno 6,5; Pisano 6, Benedetti 6,5, Capuano 5,5, Avelar 7,5; Dessena 5 (dal 55′ Donsah 6,5), Crisetig 5, Ekdal 5,5 (dal 68′ Caio Rangel 6,5); Ibarbo 6,5, Sau 7 (dall’87’ Longo s.v), Cossu 6,5. All.: Zeman 6.

Sampdoria: Viviano 6 (dal 22′ Romero 6); De Silvestri 6, Silvestre 6, Gastaldello 6, Cacciatore 4; Palombo 6, Obiang 7, Duncan 5,5 (dal 78′ Romagnoli 6); Gabbiadini 6,5, Eder 5,5 (dal 60′ Mesbah 5), Okaka 7. All.: Mihajlovic 7.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *