Davide Terraneo
No Comments

Serie A: il Milan vola a Verona, stop Samp a Cagliari

I rossoneri vincono 3-1, la rimonta del Cagliari ferma i genovesi. Atalanta e Palermo strappano i tre punti in pieno recupero. Toro ok grazie al gol di Quagliarella

Serie A: il Milan vola a Verona, stop Samp a Cagliari
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Pomeriggio ricco di emozioni nella settima giornata di Serie A, con il Milan che espugna il Bentegodi battendo 3-1 l’Hellas. Dopo l’autorete di Marques, la doppietta di Honda mette in cassaforte il successo dei rossoneri, che tentennano nel finale dopo aver subito il  gol di Nico Lopez e la traversa di Nenè. Tre punti preziosissimi in ottica europea, soprattutto con il pareggio della Sampdoria fermata a Cagliari. La squadra di Mihajlovic chiude il primo tempo avanti 2-0 con le marcature di Gabbiadini e Obiang, per poi venire rimontata con il rigore di Avelar (espulso Cacciatore) e il pareggio definitivo di Sau. Ora la squadra di Inzaghi è a un solo punto dal terzo posto, dopo aver scavalcato l’Udinese di Stramaccioni, sconfitto a Torino dal gol dell’ex Quagliarella. Ottengono un meritato successo soltanto oltre al 90′ Atalanta e Palermo, che guadagnano punti che valgono oro in chiave salvezza. I bergamaschi passano con la rete di Boakye, che sfrutta l’incertezza di Mirante per inguaiare ulteriormente il Parma di Donadoni, mentre i siciliani, dopo il vantaggio di Dybala, vengono raggiunti da un rigore di Rodriguez ma sfruttano la superiorità numerica per vincere con la rete di Gonzalaez. La panchina di Iachini è salva. Almeno per ora.

Atalanta – Parma 1-0
Cagliari – Sampdoria 2-2
Palermo – Cesena 2-1
Torino – Udinese 1-0
Verona – Milan 1-3

FINISCONO TUTTE LE PARTITE! FINALI INCREDIBILI A PALERMO E BERGAMO, CON I SUCCESSI DELLE SQUADRE DI CASA PROPRIO NEL RECUPERO!

92′ – PALERMO: GONZALEZ!! CLAMOROSO AL BARBERA!! ROSANERO DI NUOVO AVANTI!! CORNER DI DYBALA PER IL DIFENSORE CHE STACCA DI TESTA E INFILA ALL’ANGOLINO!! FINALE AL CARDIOPALMA!!

90′ – BERGAMO: ATALANTA IN VANTAGGIO!!! BOAKYE!!! INCREDIBILE ERRORE DI MIRANTE CHE REGALA PALLA AL GIOVANE BOMBER RESPINGENDO MALE UNA CONCLUSIONE DALLA DISTANZA! ESPLODE L’AZZURRI D’ITALIA!

87′ – VERONA: NICO LOPEZ! ACCORCIANO LE DISTANZE I PADRONI DI CASA! L’ex attaccante dell’Udinese si rende protagonista di una progressione fenomenale che conclude con una botta imprendibile! 1-3 al Bentegodi!

78′ – PALERMO: CESENA IN 10! ESPULSO COPPOLA! Il centrocampista della squadra ospite falcia un avversario e viene ammonito per la seconda volta!

77′ – CAGLIARI: SAU!!! PAREGGIO DEI SARDI!!! Rimonta incredibile! L’attaccante della formazione di casa sfrutta l’assist di Avelar e insacca alle spalle di Romero concludendo un contropiede micidiale! 2-2 al Sant’Elia!

65′ – CAGLIARI: ACCORCIANO LE DISTANZE I SARDI! AVELAR!! Cacciatore atterra un avversario in area e viene espulso per somma di ammozioni, Avelar non fallisce il rigore e riaccende le speranze del Cagliari!

64′ – PALERMO: PAREGGIA IL CESENA!! RODRIGUEZ!! Rigore per gli ospiti per una trattenuta di Andelkovic su Magnusson, Rodriguez realizza con freddezza spiazzando Sorrentino!

63′ – TORINO: GRANATA IN VANTAGGIO! QUAGLIARELLA!! L’ex giocatore della Juventus realizza di testa su cross di un compagno e porta sull’ 1-0 il match. Goal dell’ex per Fabio.

58′ – TORINO: CHE OCCASIONE PER AMAURI! Il colpo di testa del brasiliano dopo un corner viene salvato in qualche modo da Karnezis proprio sulla linea!

57′ – VERONA: ANCORA HONDA!! DOPPIETTA DEL GIAPPONESE!!! Lancio rasoterra di Rami che dalla difesa vede il movimento dell’ex CSKA, freddissimo a battere nuovamente Rafael coronando un contropiede rapidissimo. 3-0 per i lombardi!

46′ – Comincia il secondo tempo anche a Bergamo e infine a Cagliari, ultima partite a dare il via agli ultimi 45 minuti di gioco.

Iniziano le riprese! Squadre già in campo a Verona, Torino e Palermo.

LIVE SECONDO TEMPO

CAGLIARI: Terminano i primi 45 minuti, la squadra di Zeman presa a schiaffi dalla Samp con le reti di Gabbiadini e Obiang.

ATALANTA: Dopo un minuto di recupero, finisce la prima frazione. Ancora nessuna rete a Bergamo.

PALERMO: Basta così per l’arbitro, si riprenderà tra 15 minuti. Padroni di casa in vantaggio grazie alla rete di Dybala.

VERONA: SI VA NEGLI SPOGLIATOI! Il Milan avanti 2-0, decidono l’autorete di Marques e Keisuke Honda.

TORINO: FINISCE IL PRIMO TEMPO! 0-0 tra i granata e i bianconeri, partita soporifera fino al palo di Vives, poi emozioni da entrambi i lati ma i portieri rimangono per ora imbattuti.

39′ – CAGLIARI: OBIANG!! ANCORA SAMPDORIA!! Splendida azione personale del centrocampista spagnolo che scaglia un destro micidiale dai 20 metri e trafigge Cragno! La squadra di Zeman sempre più nei guai!

33′ – TORINO: PALO DI VIVES! Il centrocampista viene servito all’interno dell’area e prova a battere Karnezis di giustezza, ma il pallone sbatte sul montante alla destra del portiere.

31′ – PALERMO: RETE DI DYBALA!! ROSANERO IN VANTAGGIO!! L’attaccante argentino entra in area dal lato corto e disegna un diagonale imprendibile per Leali! Siciliani avanti in un match importantissimo!

28′ – CAGLIARI: SAMPDORIA IN VANTAGGIO!! GABBIADINI!! Il giovane attaccante sfrutta l’assist di Palombo e porta in vantaggio la squadra ospite! 1-0 per gli uomini di Mihajlovic.

25′ – VERONA: RADDOPPIA IL MINAN!!! KEISUKE HONDA!!! Assist rasoterra precisissimo di El Shaarawy che trova il giapponese al limite dell’area: conclusione perfetta e 2-0!

22′ – VERONA: MILAN IN VANTAGGIO! CLAMOROSO AUTOGOL DI MARQUES! Cross di Abate al centro dell’area dove il difensore degli scaligeri svirgola e infila un attonito Rafael! 1-0 PER I ROSSONERI!

15′ – Ancora reti inviolate in tutti i 5 campi. L’occasione più ghiotta è stata sprecata da Dybala a Palermo, con la punta rosanero che ha fallito solo davanti a Leali.

Si parte! Al via i match pomeridiani della settima giornata di Serie A!

LIVE PRIMO TEMPO

FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA-PARMA:

ATALANTA (4-3-3): Sportiello, Dramè, Biava, Benalouane, Zappacosta; Migliaccio, Cigarini, Carmona; Moralez, D’Alessandro, Denis.

PARMA (3-5-2): Mirante, Felipe, Lucarelli, Mendes; Ristovski, Acquah, Mauri, Jorquera, Gobbi; Cassano, Coda.

CAGLIARI-SAMPDORIA:

CAGLIARI (4-3-3): Cragno, Avelar, Capuano, Benedetti, Pisano; Ekdal, Crisetig, Dessena; Cossu, Ibarbo, Sau.

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano, De Silvestri, Silvestre, Gastaldello, Cacciatore; Soriano, Obiang, Palombo; Eder, Gabbiadini, Okaka.

PALERMO-CESENA: 

PALERMO (3-5-2): Sorrentino, Andelkovic, Munoz, Gonzalez; Bolzoni, Morganella, Lazaar, Rigoni, Cochev; Vazquez, Dybala.

CESENA (4-4-2): Leali, Perico, Volta, Capelli, Magnusson; Defrel, De Feudis, coppola, Renzetti; Brienza, Marilungo.

TORINO-UDINESE:

TORINO (3-5-2): Gillet, Moretti, Jansson, Bovo; Gazzi, Benassi, Molinaro, Vives, Peres; Quagliarella, Amauri.

UDINESE (4-2-3-1): Karnezis, Widmer, Heurteaux, Danilo, Pasquale; Pinzi, Allan; Thereau, Fernandes, Evagelista; Di Natale.

VERONA-MILAN:

VERONA (4-3-3): Rafael, Brivio, Marques, Marquez, Agostini, Tachtsidis, Ionita, Halfredsson; Jankovic, Toni, Gomez.

MILAN (4-3-3): Abbiati, Abate, Alex, Rami, De Sciglio; Poli, Essien, Muntari; Honda, El Shaarawy, Torres.

Con le gare Roma – Chievo e Sassuolo – Juventus giocate ieri, e il match al Franchi tra Fiorentina e Lazio delle 12:30, la domenica pomeriggio di campionato ritorna con 5 partite, mentre il posticipo di stasera sarà Inter – Napoli, con la gara tra Genoa e Empoli che chiuderà la settima giornata lunedi sera.

Zdenek Zeman, allenatore del Cagliari

Zdenek Zeman, allenatore del Cagliari alla caccia di punti nel match interno con la Sampdoria

ALLA RICERCA DI PUNTI – Tra le partite di questo pomeriggio troviamo Atalanta – Parma: le 2 squadre, ferme rispettivamente a 4 e 3 punti, cercano entrambe la vittoria per rilanciarsi in classifica, con Colantuono deciso a giocarsi la vittoria col tridente Moralez, Denis, D’Alessandro. Donadoni riproporrà invece il 3-5-2, con Coda e Cassano coppia d’attacco.
Spostiamoci in Sardegna per il match tra Cagliari e Sampdoria: la squadra di Zeman ha arrancato non poco in questo inizio di campionato, e cercherà di battere gli attuali terzi in classifica affidandosi ad un 4-3-3, con Ibarbo, Sau e Cossu in attacco. Mihajlovic schiererà un modulo speculare, cercando quindi la vittoria che garantirebbe di rimanere in testa alla classifica dietro Juventus e Roma.

SFIDA SALVEZZA – Altra squadra in cerca di riscatto è il Palermo, che giocherà in casa col Cesena. 3-4-1-2 per Iachini, che si affiderà alla coppia Vazquez-Dybala, mentre Bisoli cercherà il risultato grazie a Defrel e Marilungo, alle cui spalle agirà Brienza.
Torino – Udinese deciderà invece il quarto posto, dato che in caso di sconfitta della squadra di Stramaccioni e di vittoria del Milan, i rossoneri scavalcherebbero i friulani in classifica.
3-5-2 per Ventura, con Amauri e Quagliarella davanti, e 4-4-2 per l’Udinese, con il solito Di Natale a fare coppia con Thereau.

ROSSONERI A VERONA – In campo alle 15:00 anche Verona – Milan, che condividono anche la classifica, essendo entrambe ad 11 punti. Anche in questo match moduli speculari, 4-3-3 da ambo le parti, con Inzaghi che si affiderà al solito Honda, insieme a Torres ed El Shaarawy, mentre Mandorlini risponderà col tridente Gomez, Toni e Jankovic.

Presentazione a cura di Luca Porfido, live a cura di Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *