Kevin Brunetti
No Comments

Lionel Messi, una pulce tra i giganti: ‘El Diez’ argentino compie dieci anni

Lionel Messi, dai campetti di Rosario ai quattro Palloni d'Oro, passando per un contratto firmato su un fazzoletto di carta. Oggi la pulce argentina compie dieci anni da professionista

Lionel Messi, una pulce tra i giganti: ‘El Diez’ argentino compie dieci anni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

16 Ottobre 2004, all’82’ del derby Espanyol-Barcellona fa il suo esordio tra i professionisti un 17enne argentino soprannominato “La pulga”, la pulce, il perchè era chiaro a tutti da subito. Nessuno dei presenti all’Estadio Cornellà-El Prat però si sarebbe probabilmente aspettato di arrivare ad oggi e poter dire con orgoglio: “Quando Messi ha esordito dieci anni fa, io c’ero”.

Un giovane Lionel Messi in azione con la maglia del Barcellona

Un giovane Lionel Messi in azione con la maglia del Barcellona

BARCELLONA E MALATTIA – Il passaggio dai campetti di Rosario alla famosissima Cantera è storico: un contratto firmato dal padre di Leo su un fazzoletto di carta e un aereo prenotato tra le mille problematiche economiche. Una volta in spagna la situazione fu ancora più difficile, Leo era piccolo, era affetto da Ipopituitarismo (deficienza di secrezione di ormoni della crescita n.d.r.). Il Barcellona avrebbe pagato le cure, ma Leo doveva dimostrare di valere quei soldi… La situazione migliorò quando il giovane Messi iniziò a fare quello che sapeva fare meglio, giocare a calcio. Da quando Leo accarezzò il suo primo pallone con il mancino… quelli intorno a lui capirono subito che era speciale, che non era come tutti gli altri. I suoi compagni di squadra all’epoca, Cesc e Gerard (Fabregas e Pique n.d.r.) lo aiutarono a superare l’impatto traumatico e ad ambientarsi nella nuova realtà spagnola.

RECORDMAN – Dopo dieci anni da professionista, a 27 anni compiuti da qualche mese, Leo ha già rotto quasi tutti i record che potevano essere rotti. Calciatore ad aver segnato più goal in un anno solare (91), unico calciatore ad aver segnato più di 60 goal in Europa in due stagioni consecutive, calciatore con il maggior numero di reti realizzate con un club spagnolo, calciatore in attività con il maggior numero di goal nella Liga Spagnola.. e questi sono solo un paio. Quattro palloni d’oro, sei campionati spagnoli, tre Champions League, un argento Mondiale e un oro Olimpico… Ma Lionel Messi non si può descrivere solo con i numeri, per quanto impressionanti essi siano. Lionel Messi è velocità, tecnica, fantasia, dribbling, rapidità di pensiero e di esecuzione.. Lionel Messi è poesia, e per questo ci auguriamo di vederlo in campo per il maggior tempo possibile, magari per un altro decennio. Feliz “Cumpleaños” Diez.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *