Davide Terraneo
No Comments

Florenzi cuore giallorosso: alla Roma fino al 2020

Il giovane talento del club capitolino è in procinto di rinnovare il proprio contratto per altre sei stagioni, durante le quali percepirà un ingaggio di 1,5 milioni

Florenzi cuore giallorosso: alla Roma fino al 2020
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si chiama Alessandro Florenzi, è il futuro della Roma e, si spera, del calcio italiano. La continuità con cui il ragazzo nato nella capitale ha risposto agli spazi ritagliatigli dai vari tecnici passati per Trigoria ha convinto la società giallorossa a puntare forte sul ventitreenne, che nelle sue prime tre stagioni è riuscito ad entrare nel cuore della tifoseria.

IL RINNOVO – Stando a notizie riportate da diverse fonti, la Roma sembra disposta ad offrire alla giovane promessa un rinnovo contrattuale piuttosto importante. Le cifre che trapelano raccontano di un’intesa fino al 2020, che dovrebbero portare nelle tasche del giocatore un milione e mezzo a stagione. L’incontro tra Alessandro Lucci, agente di Florenzi, e il direttore sportivo Sabatini dovrebbe avvenire nel corso della settimana, e solo allora si potranno conoscere le cifre ufficiali.

Alessandro Florenzi, talentuoso prodotto del vivaio giallorosso e futuro della Roma

Alessandro Florenzi, talentuoso prodotto del vivaio giallorosso e futuro della Roma

LA CARRIERA – Cresciuto nelle giovanili della Roma, Florenzi esordisce nel maggio del 2011 subentrando a Totti a poco dalla fine nel match vinto contro la Sampdoria. Nella stagione successiva passa in prestito al Crotone, dove colleziona 35 presenze in Serie B realizzando 11 reti. Tornato nelle fila dei giallorossi, conquista rapidamente la fiducia di Zeman e in seguito di Andreazzoli, terminando il campionato con 36 gettoni, con molte partite giocate da titolare. Con l’arrivo di Garcia diventa elemento fondamentale del 4-3-3 del tecnico francese, che lo schiera spesso al fianco di Gervinho e Totti, alternandolo con Ljajic. In poco più di due stagioni, Florenzi conta 80 partecipazioni in campionato con 11 realizzazioni all’attivo.

IL PROGETTO – Continua dunque la politica del club giallorosso, che dopo l’ufficialità del rinnovo di Maicon e il dichiarato intento di trattenere Keita fino a fine carriera vuole assicurarsi anche il talentuoso prodotto del suo vivaio. Il progetto della squadra capitolina sembra abbastanza chiaro, con Florenzi che è destinato a diventare l’uomo simbolo. E potrebbe essere proprio lui l’erede di capitan Totti, leggenda della Roma. Con il “Pupone” ormai agli ultimi anni della sua gloriosa carriera, è bene iniziare a preoccuparsi del futuro della società. Un futuro che ha un nome ben preciso: Alessandro Florenzi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *