Luca Porfido
No Comments

Calciomercato Milan: il rinnovo di Abate e la pista Vilhena

Il Milan lavora al rinnovo del terzino, con Galliani che si informa su Vilhena. Per la difesa spunta il nome di Nastasic, mentre Santon piace ad Inzaghi

Calciomercato Milan: il rinnovo di Abate e la pista Vilhena
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La pausa per le competizioni delle nazionali, impegnate nelle gare di qualificazione per i prossimi europei del 2016, ha spostato l’attenzione dei club sul calciomercato.

abate milan rinnovo

Galliani ha discusso con Raiola il rinnovo di Abate

SOS TERZINI – Il Milan è una di quelle squadre che, a detta di allenatore, DS e Presidente Berlusconi in primis, vuole tornare da subito in Europa, meglio ancora se in Champions. Approfittando della falsa partenza di Napoli e Fiorentina, dirette avversarie per il fatidico terzo posto, la squadra di Inzaghi potrebbe anche riuscire nell’impresa, ma tutti sanno che l’organico va migliorato, soprattutto per quanto riguarda la difesa e il centrocampo. Per la fascia sinistra, che per ora ha visto De Sciglio titolare fisso, torna di moda il nome di Santon, un pallino di Galliani ma soprattutto un giocatore molto apprezzato dallo stesso Inzaghi. In scadenza di contratto nel 2016, il terzino del Newcastle potrebbe approdare in rossonero per una cifra non proibitiva (il valore di mercato è comunque intorno ai 10 milioni di euro). Altri nomi per l’out di sinistra sono quelli di Pasqual e di Murru, giovane difensore del Cagliari.

NOMI, NOMI, NOMI – Per quanto riguarda i difensori centrali, anche questi apparsi in difficoltà, si guarda sempre in premier per un eventuale rinforzo, ovvero puntando gli occhi su Nastasic. L’ex viola è diventato ormai la quarta scelta nel Manchester City, e già a gennaio potrebbe essere ceduto, magari con la formula del prestito con diritto di riscatto. Sulla lista della spesa per il centrocampo, invece, torna di moda il nome di Cigarini, che avrebbe le caratteristiche giuste data la mancanza di regia nel centrocampo milanista. Altro nome accostato ai rossoneri, è quello di Vilhena, giovane centrocampista del Feyenoord. Classe 1995, paragonato addirittura a Seedorf, Vilhena potrebbe arrivare al Milan grazie ad un canale privilegiato, ovvero Mino Raiola, suo procuratore. Galliani ci pensa, soprattutto dopo l’incontro con lo stesso procuratore, durante il quale si è parlato anche del rinnovo di Abate, in scadenza nel 2015.

Per quanto riguarda le uscite, i rossoneri non hanno molto margine di manovra, anche perché ingessati dai contratti di Essien e Mexes, che tuttavia potrebbero lasciare Milanello già a gennaio. Altri 2 nomi che potrebbero lasciare il Milan sono quelli di Armero e Van Ginkel, anche se l’opzione più realistica rimane sempre quella del termine prestito a giugno.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *