Filippo Miosi
No Comments

Russia e Grecia: Capello e Ranieri a rischio esonero

Gli allenatori italiani non stanno brillando: i risultati stentano ad arrivare e le loro panchine scricchiolano

Russia e Grecia: Capello e Ranieri a rischio esonero
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Fabio Capello e Claudio Ranieri: due allenatori che hanno fatto la storia del campionato italiano che, alla guida rispettivamente della Nazionale russa e della Nazionale greca, non stanno certamente brillando.

CAPELLO  NON E’ PIU’ LO ZAR DI RUSSIA – L’allenatore ex Roma e Juventus, dopo essere stato accolto trionfalmente dalla Federazione calcistica russa, sta vivendo un periodo di crisi di risultati. Dopo un mondiale andato male, conclusosi già alla fase a Gironi, la Russia non ha brillato in queste prime partite di qualificazione ad Euro 2016: al pareggio con la Svezia è seguito quello con la Moldavia nella serata di domenica che ha indispettito non poco i tifosi e la dirigenza russa. A tal proposito si è espresso Vitali Mutko, ministro russo che ha dichiarato: “I giocatori supereranno le qualificazioni e giocheranno gli europei ma non mi sono piaciuti né il risultato né il gioco”. La prossima settimana ci sarà un incontro tra Capello e Mutko, per chiarire la posizione del tecnico che, pur avendo un contratto fino al 2018, rischia di lasciare anticipatamente la panchina della Nazionale russa.

Claudio Ranieri, allenatore del Monaco,

Grecia, Claudio Ranieri a rischio esonero

CRISI RANIERI – Claudio Ranieri è diventato allenatore della Grecia da ormai svariati mesi, ma l’amore con la nuova piazza non è ancora sbocciato. Risollevare il calcio greco, non più al livello dello spettacolare Europeo del 2004, non era compito facile. I giocatori appaiono logori ed il ricambio generazionale tarda ad arrivare: gli unici giovani greci che appaiono pronti al grande calcio sembrano Mitroglou e Manolas. In questo disagio tecnico i risultati tardano ad arrivare: la Grecia infatti ha collezionato soltanto 1 punto, arrivato con il pareggio ottenuto contro la Finlandia.  Ieri sera la nazionale ellenica ha perso in casa contro l‘Irlanda del Nord e la crisi appare molto profonda.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *