Simone Viscardi
No Comments

Serie A BEKO, i Top&Flop della prima giornata

Il meglio e il peggio del primo turno di Serie A. Il massimo campionato di Basket è ripartito, scopriamo insieme come

Serie A BEKO, i Top&Flop della prima giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tutti a caccia di Milano nella Serie A BEKO. Nel weekend è ripartito il massimo campionato italiano di Basket, e nella prima giornata sono già fioccate le sorprese. Occhi puntati sull’Olimpia campione in carica, che non ha steccato nel debutto contro Cremona. Bene anche le altre big, con i successi di Sassari, Roma e Reggio Emilia. Cade invece Cantù, sconfitta inaspettatamente nel derby da Varese. Ecco i migliori e i peggiori del primo turno di Serie A.

TOP PLAYERS

POZZECCO E DIAWARA (VARESE) voto 8 – La rivelazione della prima giornata è senza dubbio la OpenjobMetis Varese. I lombardi fanno loro il derby con Cantù, grazie anche alla straordinaria prestazione del francese classe ’82. Non solo i 28 punti nella performance dell’ala ex Denver Nuggets, ma anche 5 assist e la sensazione di avere già in mano la squadra. Varese se lo coccola insieme al Coach Pozzecco, che non poteva chiedere di meglio dal debutto su una panchina della massima serie.

Samardo Samuels domina per l'EA7 Milano.

Samardo Samuels domina per l’EA7 Milano.

BULLERI (BRINDISI) voto 7 – Nota di merito per il “Bullo“, che a distanza di 8 mesi dall’ultima uscita sul parquet torna alla grandissima dall’infortunio, pescando 10 punti in soli 8′ di gioco. A 37 anni appena compiuti, il Basket italiano ritrova uno dei massimi protagonisti della “Generazione d’Oro” vicecampione ad Atene 2004. E Brindisi gongola.

SAMUELS (MILANO) voto 7 – Con 14 punti nel solo terzo quarto spazza via le resistenze cremonesi, incanalando i meneghini verso il primo successo stagionale. In una squadra dove i nuovi devono ancora riuscire a inserirsi, l’apporto dei “veterani” è indispensabile. E con questo Samardo, le New Entry avranno tutto il tempo per integrarsi.

LAVRINOVIC (REGGIO EMILIA) voto 6,5 – Gli emiliani si candidano prepotentemente al ruolo di outsider numero 1, e lo fanno a ragione grazie a un roster esperto e affidabile. Nella prima giornata spicca il lituano, protagonista al tiro e a rimbalzo.

FLOP PLAYERS

ROSS (PESARO) voto 4,5 – Ci sono serate nelle quali il canestro sembra una vasca da bagno, e altre dove invece ha le dimensioni della capocchia di uno spillo. Questa, purtroppo per lui e per i marchigiani, è una delle seconde. Desolante 0/9 dal campo, e la sconfitta per Pesaro è inevitabile.

BROOKS (MILANO) voto 5 – Sembra appena arrivato dal campetto dietro casa, piuttosto che dai Lakers. Errori pacchiani, palle perse terrificanti e un senso continuo di disorientamento. Arriverà anche lui, ma per adesso è un flop.

HAYES (CREMONA) voto 5 – Come per Brooks, lo spaesamento è totale. Tiri assurdi, a volte anche lontani parecchi cm dal ferro. Se il buongiorno si vede dal mattino, a Cremona si preannuncia un campionato Serie A BEKO durissimo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *