Dario Di Ponzio
No Comments

Nazionali – La bolletta del 13 Ottobre

Giornata di nazionali in questo 13 Ottobre, con l'Italia di Conte e altre sfide importanti.

Nazionali – La bolletta del 13 Ottobre
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Italia ma non solo in questo lunedì 13 Ottobre, giornata nel quale spiccano diverse sfide di ottimo interesse tra diverse nazionali capaci di catalizzare l’attenzione dello scommettitore medio.

KAZAKISTAN – REPUBBLICA CECA – Enorme il lavoro compiuto da Vrba per rilanciare una nazionale in piena crisi generazionale che, però, sembra aver trovato nuova linfa grazie a un inizio di girone strepitoso.
Dapprima il successo in casa contro l’Olanda per 2-1 e successivamente, con lo stesso risultato, il successo in Turchia che rilancia la Repubblica Ceca come possibile sorpresa nelle prime posizioni del girone trascinata da un Dockal sorprendente.
Kazakistan che malgrado il sogno durato 62 minuti di sbancare in terra Olandese, rimane fortemente sfavorita.
Consigliamo il segno 2.

BOSNIA ERZEGOVINA – BELGIO – Bosnia e Belgio hanno ricominciato esattamente come hanno terminato il mondiale.
La Bosnia di Susic dall’inizio della competizione Brasiliana sembra essere finita in un limbo senza fine, prima la sconfitta casalinga con Cipro e poi il pareggio con il Galles hanno incrinato la rincorsa alle prime posizioni dei balcanici.
Da parte sua il Belgio ha ricominciato esattamente come aveva concluso, con bel gioco e ulteriormente migliorato da un Nainggolan in formissima.
Consigliamo il segno 2.

MALTA – ITALIA – La nazionale Maltese è l’altra grande sparring partner del girone italiano insieme all’Azerbaijan.
Difficile pensare che la nazionale azzurra possa permettersi un altro rischio come gia successo contro gli Azeri, inoltre i diversi cambi porteranno in campo giocatori motivati a fare il meglio.
Consigliamo il segno 2 con Handicap. (2 o più goal di differenza)

CROAZIA – AZERBAIJAN – Pochissima cosa la nazionale Azera di Berti Vogts vista anche contro l’Italia.
Croazia che dalla sua vuole confermarsi seconda forza del girone a fianco dell’Italia di Conte e che cosi, dopo due prove buone ma non convincenti vuole affermarsi con un successo importante contro l’Azerbaijan.
Consigliamo il segno 1 con Handicap. (2 o più goal di differenza)

LETTONIA – TURCHIA – Turchia enorme delusione del girone fino a questo momento con tanti goal subiti e un reparto offensivo che fatica ad emergere.
Di contro la Lettonia sembra veramente poca cosa, chissà che non arrivi dalla fredda trasferta a Riga la svolta per la formazione Turca.
Consigliamo il segno 2.

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *