Matteo Masum
No Comments

Mondiali Volley 2014: finisce il sogno azzurro, Cina in finale

Zhu Ting ed il muro asiatico fanno la differenza. Oggi la finalina contro il Brasile

Mondiali Volley 2014: finisce il sogno azzurro, Cina in finale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ stato comunque un mondiale di Volley al di sopra delle aspettative per le ragazze di coach Bonitta, che oggi avranno la possibilità di conquistare la medaglia di bronzo, contro il Brasile, eliminato dagli Stati Uniti. Tuttavia, davvero beffardo il destino dell’Italia, che si troverà ad affrontare una squadra mai battuta in una competizioni iridata, per il terzo gradino del podio, mentre la finale se la giocheranno Usa e Cina, già sconfitte in questo mondiale.

LA PARTITA- Le cinesi hanno disputato, invero, una partita quasi perfetta. Nel primo set, il muro asiatico ha preso tutto quello che c’era da prendere, per il resto ci ha pensato la fantastica Zhu Ting. 21-25 il parziale, e match già in salita. La musica non cambia nel secondo set, nonostante i cambi effettuati di Bonitta. La Cina dilaga, portandosi sullo 0-2. Rabbiosa reazione delle azzurre nel terzo parziale, chiuso con un 25-20 per i nostri colori, ma si tratta di una vittoria di Pirro, perché nel quarto, e decisivo, set, è ancora Zhu Ting a massacrare la nostra difesa, e a regalare alla sua nazionale una finale meritata, al termine di un parziale comunque combattutissimo.

Italia-Cina 1-3 (21-25; 20-25; 25-20; 28-30)

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *