Federica Valcauda
No Comments

Gp Motegi: Fp1 a Lorenzo, Fp2 a Dovizioso

Jorge Lorenzo si prende la prima posizione nelle Fp1 di Motegi, nelle Fp2 solo Dovizioso riesce a tenerlo dietro. Marquèz cade in Fp1; Rossi quinto in entrambe le free practice

Gp Motegi: Fp1 a Lorenzo, Fp2 a Dovizioso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le prime prove libere partono all’insegna della Yamaha Movistar di Lorenzo e dalla Ducati di Dovizioso.

Lorenzo primo nel Fp1

Lorenzo primo nel Fp1 del Gp di Motegi

FP1 – Lorenzo parte bene a Motegi,facilmente la vittoria di Aragòn lo ha rinvigorito; secondo Marquèz che è caduto all’inizio della prima sessione, Dovizioso terzo e Yonni Hernandez con Ducati quarto, quinto Valentino staccato di tre decimi dal compagno di squadra.
Jorge è l’unico che nella prima sessione è sceso sotto l’1:46;Marquèz paga un +0,166 da Jorge.
Troviamo poi le due Ducati che non vanno affatto male su questo circuito, dolci ricordi per la casa di Borgo Panigale che qui ha vinto 3 volte con Capirossi  una volta con Casey Stoner. Rossi nella giornata di giovedì è stato visitato e dichiarato pronto a correre, visite doverose vista la grande botta di Aragòn con conseguente trauma cranico. Fuori dalla Top Ten Iannone e Crutchlow. Tutti i piloti sembrano avere un buon passo gara, il migliore fino ad ora è però Lorenzo.

FP2 – Dovizioso conquista la prima posizione nelle Fp2 del gran premio di Motegi, il pilota italiano prova la gomma super soft in ottica qualifica: con questa gomma il forlivese riesce a staccare di addiritura 4 decimi Jorge Lorenzo che si piazza secondo. Lorenzo sembra essere davvero in palla in queste prime libere, i suoi long run sono i migliori e Yamaha sembra essere da subito competitiva. Seguono Bradl e Pedrosa staccati rispettivamente 5 e 6 decimi da Dovizioso. Valentino Rossi si piazza quinto a 750 decimi da Dovizioso e a 3 decimi dal compagno di squadra Lorenzo, Rossi ha compiuto un paio di long run veramente buoni riuscendo sempre a migliorarsi giro dopo giro, ha provato diverse soluzioni, gomma dura anteriore e gomma media anteriore ma per il momento la soft sembra essere la scelta giusta anche in ottica gara. L’unico che sostanzialmente non si è migliorato è Marc Marquez, alla fine delle Fp2 il suo box è stato chiuso immediatamente, Honda sicuramente vorrà vincere qui a casa sua il 2 mondial del giovane pilota spagnolo per questo staranno lavorando in modo da mettere in condizione Marquez di vincere Domenica.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *