Connect with us

Inter

Julio Cesar-Inter: è guerra fredda, “Io resto, e mi gioco il posto”

Pubblicato

|

MILANO, 5 LUGLIO – C’è un vecchio detto che spiegherebbe bene la vicenda portiere incasa Inter: fare i conti senza l’oste. Il tanto decantato, ” prima si vende e poi compriamo ” ha visto nel caso Handanovic l’eccezione, a discapito di uno dei più grandi portieri al mondo degli ultimi anni, del n.1 del triplete e colui il quale ha contribuito alla conquista di 15 tituli in 7 anni, quasi sempre con la miglior difesa a termine del campionato. Il mondo nerazzurro si divide a riguardo, ma neanche più di tanto: Julio Cesar non merita di essere costretto ad andar via, e il disappunto e l’amarezza sono tutte nello sguardo e nelle sue parole di ieri.

” HO UN CONTRATTO E LO RISPETTO “, IO… – Intercettato ieri all’uscita dalla propria casa di Milano, il portierone brasiliano, col sorriso e la disponibilità di sempre, trova il modo di celare la sua delusione per gli avvenimenti recenti, non mancando però nel far bella mostra della sua solita grinta e personalità: ” Ho un contratto fino al 2014, penso di restare. Sul mio contratto non c’è scritto che devo essere titolare al 100%: mi giocherò il posto“.

Su Handanovic parole di stima, ” E’un grandissimo portiere, lo rispetto molto. Se è arrivato fino a qui è perchè ha lavorato tanto. L’Inter sta facendo benissimo sul mercato e sta costruendo una squadra forte“.

Sull’ipotesi Milan, al quanto improbabile, lo stesso Julio rassicura: ” Posso dire la verità: non c’è niente con i rossoneri. Tutti mi stanno chiamando, i tifosi mi fermano per strada, ma con il Milan non c’è nulla di ufficile“.

Una chiosa su Maicon e Lucio, entrambi in partenza per altri lidi, ” Auguro il meglio a Lucio, è un bravissimo difensore, mi dispiace che stanno andando via tutti i miei amici brasiliani“. Parole che spiazzano la dirigenza, convinta di trovare la stessa tenue resistenza in Lucio anche nel portiere verdeoro. Handanovic è avvisato, la sua grande occasione comincia con una grande sfida: quella al portiere più vincente della storia nerazzurra.

Orazio Rotunno

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending